La Real Sociedad ci ha provato ma si arrende: i suoi allenamenti non potranno riprendere martedì

La Real Sociedad ci ha provato ma si arrende: i suoi allenamenti non potranno riprendere martedì

La Real Sociedad voleva iniziare con allenamenti individuali e distanziati, senza pubblico e senza palla. Sembrava che le norme lo consentissero, invece la Real Sociedad ha appreso che l’interpretazione del regio decreto è particolarmente restrittiva…

di Redazione DDD

I giocatori della Real Sociedad non torneranno nel centro sportivo di Zubieta martedì per svolgere un lavoro individuale e distanziato. Il club basco txuri-urdin si conformerà al suggerimento del Consiglio sportivo superiore, che ha contattato il club per ricordare loro che il regio decreto dello stato di allarme in vigore da martedì, quando alcuni di loro potranno tornare al lavoro attività di lavoro non essenziali, include nella terza disposizione aggiuntiva del punto dieci la chiusura “al pubblico” delle strutture sportive e la sospensione della formazione di gruppo.

Tuttavia, l’intenzione della Real Sociedad, annunciata sabato, era un’opera esclusivamente individuale e distanziata, a sua volta, senza palla e senza pubblico, che non andava oltre questo quadro giuridico ed era anche approvata dalla comunità dei Paesi Baschi. Inoltre, il decreto nel suo articolo 7, lettera c), sembrava autorizzare lo spostamento nel “luogo di lavoro” per esercitare il proprio “dovere professionale”.

Nonostante ciò, il club ha compreso l’interpretazione più restrittiva del CSD, nonostante il decreto si riferisca alla formazione collettiva e ha deciso di non riprendere il lavoro martedì a Zubieta, per evitare problemi in una situazione complessa come quella in cui viviamo. Il presidente del CSD, Irene Lozano, oggi ha chiamato personalmente il presidente della Real Sociedad, Jokin Aperribay, per affrontare la situazione. Il club aveva fissato il ritorno martedì vista la giornata di vacanza domani nella comunità autonoma basca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy