Lisbona, il derby numero 307 mette in palio la Supercoppa portoghese: duello in Algarve!

Lisbona, il derby numero 307 mette in palio la Supercoppa portoghese: duello in Algarve!

Domenica 4 agosto Benfica-Sporting Lisbona, finale Supercoppa da derby fra i campioni in carica del Portogallo e la vincitrice della coppa nazionale

di Redazione Derby Derby Derby

di Redazione DDD –

Il Benfica vanta 23 vittorie in più rispetto allo Sporting nei derby del calcio portoghese: la partita numero 307 è in programma domenica con la Supercoppa Candido de Oliveira allo stadio dell’Algarve. Quattro mesi dopo la doppia semifinale di coppa del Portogallo, i due emblemi storici di Lisbona si incontrano di nuovo, questa volta a Faro campo neutro, con i leoni Sporting che hanno dolci ricordi affettuosi dell’ultimo scontro, che ha assicurato loro la qualificazione per la finale della Coppa portoghese, contro le Aquile Benfica: 2-1 per i rossi all’andata al Da Luz, 1-0 per i bianco-verdi dello Sporting al ritorno all’Alvalade.

Il 3 aprile, allo stadio Jose Alvalade, nella semifinale di ritorno di Coppa, lo Sporting aveva battuto i rossi per 1-0 con un grande gol di Bruno Fernandes, un risultato che è stato sufficiente ad annullare il vantaggio del Benfica maturato all’andata. Quelle semifinali della Coppa del Portogallo sono servite principalmente allo Sporting per riguadagnare un po ‘di fiducia, poiché, pochi giorni prima dell’andata al Da Luz, in una partita per il campionato, aveva subito una pesante sconfitta per 4-2.

Era il 3 febbraio 2019 e quella sera il Benfica è stato totalmente dominante in quella partita. tanto che avrebbe potuto ottenere un risultato ancora più pesante contro lo Sporting che si era dimostrato troppo fragile. Tre giorni dopo in Coppa altra sconfitta biancoverde, con Benfica-Sporting 2-1 risultato finale della gara di andata.

Seferovic, João Felix, Ruben Dias e Pizzi avevano segnato i gol del Benfica nel 2-4 dell’Alvalade, gara decisiva per vincere il campionato alla fine della stagione, mentre Bruno Fernandes e Bas Dost alla fine avevano ridotto i loro danni allo Sporting.

La storia del derby di Lisbona è in ogni caso iniziata il 1′ dicembre 1907, con lo Sporting vittorioso 2-1 contro lo Sport Lisbona a Campo da Quinta Nova a Carcavelos dove, secondo le cronache dell’epoca, i giocatori che stavano perdendo erano fuggiti dalla pioggia e sono tornati in campo solo in quanto obbligati dall’arbitro.

Nonostante questa prima sconfitta, il Benfica avrebbe poi vinto quattro delle poche partite (sei) giocate nel primo decennio del ventesimo secolo, assumendo una superiorità ancora maggiore negli anni Venti, con 13 trionfi, contro solo cinque dei leoni dello Sporting. Le “aquile” ottennero altre 10 vittorie, ma lo Sporting si riprese: meglio i bianco-verdi nei successivi quattro decenni e alla fine della stagione 1949/50 erano addirittura in vantaggio con 56 vittorie nei derby di Lisbona, contro le 54 del Benfica.

Il miglior periodo dello Sporting furono gli anni Quaranta, con oltre il 50% di vittorie (21 su 40) e 101 gol , un record in ogni decennio, nel regno dei “cinque violini” (Peyroteo, Vasques, Albano, Travassos) e Jesus Correia). Successivamente, il Benfica arrivò a dominare completamente e regnò nei quattro decenni successivi, specialmente negli anni Settanta, anche quando Eusebio dettava legge: 15 trionfi in 27 partite (55,6 per cento) .

Più equilibrio nel primo decennio del 21′ secolo (otto vittorie per parte e altrettanti pareggi), ma dal 2011 in poi, il vantaggio del Benfica è chiaro con 12 vittorie contro 5 e 34 gol segnati contro 23. Nel complesso, Benfica in vantaggio storicamente anche nei gol segnati, con 514 reti fra cui 27 di Eusebio, mentre i gol Sporting ammontano a 469 con ben 48 messi a segno da Fernando Peyroteo, il miglior marcatore del derby.

Per quanto riguarda la Supercoppa, è lo Sporting ad essere avanti, in quanto ha tre vittorie, contro una sola del Benfica, mentre lo Sporting è in vantaggio nella Coppa del Portogallo (19-16) e nel torneo Regionale di Lisbona (37-33). Domenica il prossimo atto, il Benfica campione del Portogallo e reduce dalle 3 vittorie nella ICC americana fra cui quelle con Fiorentina e Milan, contro lo Sporting Lisbona che per vincere l’ultima edizione della Coppa nazionale ha eliminato le aquile in semifinale e il Porto in finale. Il 4 agosto metterà in palio in Algarve la Supercoppa portoghese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy