Luis García e un derby speciale: “Il Levante deve reagire adesso”

L’allenatore del Maiorca, Luis García Plaza, ha analizzato l’imminente derby della Comunità Valenciana tra Levante ed Elche, due delle sue ex squadre che ha diretto in carriera.

di Redazione DDD

In un’intervista con “AS”, Luis García, che si trova in un buon momento sulla panchina del Maiorca, ha analizzato in anteprima lo scontro tra Levante ed Elche alla Ciutat de València: “La dinamica di gioco dell’Elche è migliore ed è una delle sorprese di questo inizio di campionato. Mancano ancora tante giornate, ma partire bene è molto importante perché si guadagna molta fiducia. A maggior ragione con il cambio di allenatore che hanno vissuto. Sembrava che la partenza di Pacheta sarebbe stato difficile da digerire, ma non ha avuto conseguenze pratiche”, ha spiegato l’allenatore. Riguardo al Levante, ha sottolineato che “deve reagire ora se non vuole complicarsi la vita. E’ strano il suo periodo negativo  perché hanno una rosa forte. Sono due squadre che vogliono la palla, cercando di essere protagoniste nel gioco. Se il Levante prende il comando, possono guadagnare molta fiducia. Se non lo fa o se segna prima Elche, possono innervosirsi”, ha aggiunto.

Il Maiorca in campo nelle stagioni precedenti in Liga) Photo by Luis Bagu/Getty Images)

“Quando due mie ex squadre si affrontano, dico sempre che vorrei che ciascuna vincesse la propria partita. Se pareggiassero in entrambi i derby, aggiungerebbero solo due punti . Quindi, sarebbe meglio tre punti per ciascuna, mi accontenterei che vincessero il loro derby in casa”. Infine, sul ritmo di gol che ha il Maiorca, ha concluso: “Quella proiezione ci porterebbe ad essere al top, ma sappiamo già che la Seconda Divisione è molto lunga e questa è appena cominciata, mancano ancora 30 giornate”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy