DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

SOUNESS E JOHNSON...MEGLIO IL CITY...

Manchester derby di mercato per Declan Rice: United avanti, ma da Liverpool tifano City…

BURNLEY, ENGLAND - DECEMBER 12: West Ham player Declan Rice in action during the Premier League match between Burnley and West Ham United at Turf Moor on December 12, 2021 in Burnley, England. (Photo by Stu Forster/Getty Images)

Declan Rice al posto di Pogba o di Fernandinho? Pareri opposti...il West Ham non ha fretta di vendere subito ma se parte l'asta...

Redazione DDD

Il centrocampista che tutti desiderano, un derby di mercato. Le due squadre di Manchester hanno bisogno di rinforzarsi, la squadra di Guardiola vuole bissare il successo in Premier League, lo United, invece, con Rangnick vuole fare un salto di qualità. Declan Rice è l’uomo più desiderato della Premier League, un centrocampista che ha già raggiunto una quotazione altissima, per la gioia del West Ham che fa il prezzo. Lo United con Rice batterebbe un record che apparteneva a Pogba, come l’acquisto più caro della storia.

 (Photo by Alex Pantling/Getty Images)

(Photo by Alex Pantling/Getty Images)

Il derby di mercato era iniziato una settimana fa con le dichiarazioni di Graeme Souness, che aveva consigliato al City di fare il prima possibile l'accordo accordo per Declan Rice, il nazionale inglese che si è affermato come uno dei centrocampisti più ricercati d'Europa e finora è stato parte integrante della stagione stellare del West Ham, con il quinto posto in classifica e il passaggio del club agli ottavi di finale di Europa League. L'ex difensore del Liverpool Souness vede l'uomo del West Ham come un "ovvio sostituto" per l'anziano Fernandinho e crede che il City trarrebbe vantaggio dall'aggiungerlo alla loro "fortissima" collezione di giocatori.

Ma a questo punto, con una offerta folle di 100 milioni di sterline, sembra proprio il Manchester United ad essere in vantaggio per Rice, l'ex Hammer Glen Johnson, anche lui ex Liverpool, crede che un trasferimento al Manchester United sarebbe dannoso per Rice, visto che oggi la squadra dell'Old Trafford sembra un'ombra di se stessa: "Se fossi Declan, sarei un po' preoccupato ad essere onesto. Penserei che il Manchester United non è il Manchester United di una volta", ha detto Johnson a BettingOdds.com. "C'era un tempo in cui, ogni volta che il Manchester United chiamava, tu andavi. Era il posto numero uno. Tutti volevano andare. Ma non hanno più quel fascino".

tutte le notizie di