Manchester United su Jadon Sancho per 120 milioni: il nodo con il Borussia è il pagamento rateale

Manchester United su Jadon Sancho per 120 milioni: il nodo con il Borussia è il pagamento rateale

Secondo ‘Sport Bild’, il Manchester United potrebbe pagare davvero i 120 milioni richiesti dal Dortmund per Jadon Sancho. Il Borussia accetterebbe un pagamento rateizzato in tre anni, ma l’offerta dovrà essere consegnata entro il 10 agosto.

di Redazione DDD

Il Manchester United vuole convincereil  Dortmund a vendere Jadon Sancho (20 anni, contratto fino al 2022) già quest’estate. La Bild ha appreso da fonti inglesi che il club della Premier League non è in grado, a causa della crisi economica da pandemia, di far fronte alla commissione di trasferimento di 120 milioni di euro richiesta dal Borussia in una sola volta, per cui il Manchester United preferirebbe pagare Sancho a rate.

Già nel 2017, per il mega trasferimento da Ousmane Dembélé al Barcellona, ​​il Borussia Dortmund accettò un “accordo rateale” e guadagnò molti soldi: gli spagnoli trasferirono 105 milioni di euro al Borussia. Anche se il manager dei gialloneri tedeschi Michael Zorc non si stanca di sottolineare che sarebbe “felice se Sancho continuerà a giocare con noi in questa stagione”, il Borussia non dirà no ai 120 milioni United, indipendentemente dal modo in cui il totale verrà messo insieme. Il Borussia Dortmund vuole arrivare ad una conclusione dell’operazione in un senso o nell’altro prima del ritiro di Bad Ragaz (fissato per il 10 agosto), per pianificare la stagione con o senza Sancho.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy