Mercato estero, Jeronimo Soares: “Consiglio Otavio al Napoli di Gattuso e poi c’è Klauss all’Hoffenheim…”

Mercato estero, Jeronimo Soares: “Consiglio Otavio al Napoli di Gattuso e poi c’è Klauss all’Hoffenheim…”

Nomi nuovi dal mercato

di Domenico La Marca

Durante il programma “Taca La Marca” in onda su Radio Musica Television è intervenuto Jeronimo Soares, procuratore di Otavio e di Klauss tra gli altri, il quale si è soffermato sul futuro del suo assistito e su tanto altro. Solo voci: “Per ora non ci sono stati contatti ufficiali, sono solo voci che girano. Otavio è un giocatore molto interessante per ogni campionato, possiede grandi qualità e si potrebbe adattare molto bene ovunque, ma rimane un giocatore del FC Porto dove è molto felice. Dopo tanti anni con il Porto, in futuro sicuramente gli piacerebbe poter provare una nuova avventura”.Il ruolo di Otavio: “E’ una questione molto soggettiva, personalmente piace vederlo partire da esterno. Al calciatore piace giocare a centrocampo e soprattutto di essere importante nella creazione delle trame offensive della squadra, tutto sommato si sente a suo agio dal centrocampo in su”.Otavio, l’ideale per Gattuso?: “Sono sempre voci di mercato. Ma comunque si, lo vedrei bene nella squadra di Gattuso e potrebbe fare molto bene al Napoli. Si trova a suo agio nelle squadre che giocano palla a terra e che ripartono veloci, sarebbe molto interessante per lui. Stesso discorso vale anche per quando ci fu l’interessamento dell’Atalanta”.

Occasione di mercato?: “Come avete fatto notare, il suo contratto scade nel 2021 e in passato ci sono state le trattative per il rinnovo non ancora concluse. Si, da gennaio potrebbe firmare un pre-contratto con chiunque, ma è ancora tutto aperto e potrebbe esserci anche un rinnovo, si è sempre trovato molto bene a Porto. Se dovesse succedere, resta comunque una buona occasione di mercato, visto che i valori di mercato non sono quelli degli anni passati”. Il legame con Sérgio Conceição: “È stato l’allenatore che gli ha permesso di fare il salto di qualità. Si sono conosciuti nel secondo anno al Guimarães, il mister lo apprezza moltissimo, in un eventuale futuro fuori dal Porto non mi sorprenderei se lo cercasse“.Passaporto comunitario: “E’ vicino ad ottenere il passaporto portoghese e ci sono notizie in merito alla possibilità di poter giocare per la nazionale lusitana. Conoscendo le sue qualità e mantenendo il livello di questa stagione non mi sorprenderei che una delle due nazionali lo chiamasse”.Un nome per il futuro: “Lavoriamo un ragazzo molto interessante, è di proprietà dell’Hoffenheim (che molto probabilmente lo richiamerà a “casa” per la prossima stagione) e due anni fa ha giocato molto bene con l’HJK. Ora è al Lask e si è ben comportato in Europa League. Il suo nome è Klauss, al momento dall’Italia non abbiamo mai avuto nessun contatto. Credo che anche in Serie A potrebbe fare bene ed essere una rivelazione. Ha già segnato in stagione 19 gol. È stato la sorpresa del campionato. A soli 22 anni vanta più di 50 reti nei campionati europei”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy