Miami, il Pipita Higuain e suo fratello saltano i playoff MLS a causa del coronavirus

L’Inter Miami ha confermato che Gonzalo Higuaín, così come suo fratello Federico e Leandro González Pirez, sono risultati positivi al coronavirus. Ciò significa che non parteciperanno alla partita dei playoff della Major League Soccer contro il Nashville.

di Redazione DDD

Pessime notizie per l’ Inter Miami. Prima del suo esordio nei playoff MLS contro Nashville, la franchigia della Florida ha riferito che tre dei suoi giocatori sono risultati positivi al coronavirus. Questi sono Gonzalo Higuaín, suo fratello maggiore Federico e il difensore Leandro González Pirez. I tre hanno conosciuto il risultato del loro test alla vigilia dell’importante impegno stagionale, che è anche il primo playoff in assoluto nella storia dell’Inter Miami. Al momento l’entità rappresentata da David Beckham non ha confermato nessun altro caso e la partita si svolgerà.

Higuain a Miami

L’informazione è stata fornita da Michelle Kaufman, giornalista del Miami Herald, ed è stata confermata dall’Inter Miami nei momenti prima della partita dopo aver mantenuto uno stretto riserbo al riguardo durante l’intera giornata. Per ora nessuno dei tre sarà contro il Nashville, come è logico, e tutto indica che anche il tecnico Diego Alonso non potrà contare su di loro se avanzerà nel torneo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy