MLS, Inter Miami e Atlanta United scendono in campo: ma senza giocare, solo per protesta contro il razzismo

Sembrava che Inter Miami e Atlanta United potessero giocare la loro partita, ma alla fine il match è stato rinviato perché i giocatori di entrambe le squadre sono scesi in campo per protestare contro il razzismo

di Redazione Derby Derby Derby

Il razzismo è ancora una volta presente nello sport. La brutalità della polizia all’indomani della sparatoria di Jacob Blake ha infiammato tutti in America. La NBA e la MLB hanno deciso di sospendere le loro partite, mentre la MLS ha deciso di andare avanti. Si è giocata Orlando-Nashville, ma non Inter Miami-Atlanta United.

Entrambe le squadre sono scese in campo vestite in pantaloncini per protestare contro il razzismo e questo ha portato i club a sospendere l’incontro. Sarà necessario vedere se l’intera giornata non finisce per essere rimandata.

Bel gesto di Inter Miami e Atlanta, che hanno pubblicato un comunicato sui loro profili social spiegando il motivo di questa situazione.

Rinviata anche la sfida tra Dallas e Colorado, come annunciato in un tweet dal team di casa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy