Olhats, l’ex agente di Griezmann: “Messi ha instaurato il regime del terrore contro Antoine”

Éric Olhats, lo scopritore di Antoine Griezmann che in seguito è diventato il suo agente, ha attaccato Leo Messi: lo considera responsabile del fallimento del francese come giocatore del Barça.

di Redazione DDD

Di questi tempi, l’ex agente, consigliere e mentore di Antoine Griezmann Éric Olhats si è guadagnato la reputazione di uomo controverso grazie alle sue dichiarazioni esplosive. Non molto tempo fa è stato preciso quando ha cercato di decifrare la nuova realtà di Griezmann: “È passato da star a gregario”. L’uomo che ha portato il francese alla Real Sociedad è stato particolarmente pesante verso l’argentino sulle pagine di France Football: “Messi è imperatore e monarca e non ha preso bene l’arrivo di Antoine. Il suo atteggiamento è stato deplorevole e lo ha fatto stare male”.

(Photo by Maja Hitij/Bongarts/Getty Images)

Olhats ha continuato: “E ‘il regime del terrore. O stai con Messi o sei contro di lui. Ho sempre sentito Antoine dire che non aveva problemi con Leo, ma mai il contrario. La scorsa stagione, quando è arrivato Griezmann, Messi non gli ha parlato né gli ha passato un pallone . Penso che abbia generato un trauma e un adattamento negativo. Ma Antoine andrà avanti, ama il calcio e nient’altro”, ha concluso Olhats che è stato agente di Griezmann fino al 2016.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy