DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

PROMESSA MANTENUTA

Premonizioni, Asensio l’aveva detto prima: “Nel derby di Madrid voglio segnare e vincere…”

MADRID, SPAIN - DECEMBER 12:  Marco Asensio of Real Madrid CF is challenged by Mario Hermoso of Atletico de Madrid during the La Liga Santander match between Real Madrid CF and Club Atletico de Madrid at Estadio Santiago Bernabeu on December 12, 2021 in Madrid, Spain. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

2-0, Asensio. Così è finito il derby di Madrid. E il protagonista aveva detto e immaginato, prima della partita, quello che sarebbe poi effettivamente accaduto...

Redazione DDD

Marco Asensio è in un momento dolce. Lo spagnolo, che ha appena segnato contro l'Inter in Champions League e contro l'Atlético Madrid in Liga, è riuscito a conquistare la fiducia di Carlo Ancelotti e ora sembra addirittura davanti a Rodrygo nella scala gerarchica. Nel derby ha fatto capire di essere adatto alle grandi sfide e questo è un aspetto importante che gli allenatori apprezzano positivamente. In un'intervista rilasciata nelle ore precedenti il derby contro l'Atlético, lo spagnolo aveva riconosciuto che sarebbe stato particolarmente entusiasta di vedere un gol nel derby: "L'Atlético è uno dei pochi rivali che mi sono rimasti per segnare un gol iconico. Non vedo l'ora di giocare, segnare un gol e vincere...", aveva detto alla vigilia alla TV del Real Madrid.

 (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

(Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Detto, fatto. Sebbene il Real Madrid fosse il chiaro dominatore del derby, era in vantaggio solo per 1-0 e su qualsiasi errore sarebbe potuto scaturire il pareggio dei colchoneros. Asensio, però, non si è fatto sfuggire il bel passaggio di Vinicius e ha chiuso il derby per tempo, frealizzando la sua premonizione.

tutte le notizie di