Rangers, no ai rimborsi ai tifosi in caso di stop: voucher da 25 euro agli abbonati, prezzi congelati per la nuova stagione

Le decisioni dei Rangers comunicate ai tifosi

di Redazione DDD

I Rangers hanno offerto ai possessori delle tessere di abbonamento alle proprie partite un buono se la campagna Premiership scozzese non sarà conclusa. Il club di Ibrox ha nove partite di campionato da completare, ma sembra sempre più che ci sarà un arresto prematuro del termine a causa della pandemia di Coronavirus. La federazione scozzese ha già posto fine ai campionato di League One e League Two con Dundee United, Raith Rovers e Cove Rangers che hanno consegnato i titoli per le rispettive divisioni.

La squadra di Steven Gerrard, attualmente 13 punti dietro ai campioni in carica del Celtic, ha almeno quattro partite da giocare in casa, incluso un derby di Glasgow proprio con il Celtic che è stato posticipato domenica 17 marzo, pochi giorni prima del blocco. Ma i Rangers non seguiranno l’esempio di Partick Thistle e League Two One Stirling Albion, squadre che hanno offerto rimborsi ai tifosi e forniranno invece buoni da utilizzare sui prodotti del club. I £ 25 forniti da Rangers potranno essere utilizzati sul nuovo programma di abbonamento MYGERS, biglietti per le partite – tra cui amichevoli, partite femminili, biglietti per le coppe e partite di legende -, pacchetti di ospitalità, programmi per scuole di calcio, abbonamenti RangersTV, tour negli stadi e club eventi.

La notizia è arrivata nel momento in cui la squadra di Ibrox inizia a vendere i propri abbonamenti per la prossima stagione con l’amministratore delegato Stewart Robertson che annuncia il nuovo schema. I dettagli completi devono ancora essere annunciati, ma il capo di Ibrox afferma che “porterà i tifosi, sia a livello nazionale che internazionale, ancora più vicini al club”. In una lettera aperta ai tifosi, Robertson ha scritto: “A nome di tutti al Rangers Football Club, voglio estendere i miei sinceri ringraziamenti per il vostro continuo supporto sia durante la stagione in corso sia attraverso la più sfida più grande che questo paese ha dovuto affrontare da diverse generazioni. La tua lealtà verso i Rangers non sarà mai data per scontata, specialmente in tempi difficili. Con questo in mente, desideriamo premiarti congelando i prezzi degli abbonamenti per la stagione 2020/21. Inoltre, abbiamo prorogato la data di chiusura delle domande al 30 giugno. La tua pazienza è molto apprezzata. Siamo tutti affamati di successo sul campo e ci stiamo avvicinando sempre di più, mentre abbiamo anche continuato a compiere passi significativi fuori dal campo. Negli ultimi cinque anni ci sono stati progressi significativi e siamo assolutamente impegnati a fare il prossimo passo: consegnare nuovi trofei ad Ibrox. Ecco perché siamo tutti qui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy