Riecco Felipao Scolari: il Cruzeiro lo ha scelto per non cadere in Terza Divisione, 4′ allenatore in stagione

Lo storico tecnico brasiliano è stato ufficializzato nella squadra di Belo Horizonte, che sta attraversando il momento peggiore della sua storia.

di Redazione DDD

L’allenatore Luiz Felipe Scolari, campione del mondo come allenatore del Brasile nel 2002, ha assunto il comando del Cruzeiro con la missione di impedire al tradizionale club di Belo Horizonte di cadere in Terza Divisione. L’ingaggio di Scolari è stato annunciato dalla dirigenza del club, che lo scorso anno è retrocessa e rischia attualmente di scendere in C, essendo penultimo in classifica.

Felipao aveva inizialmente respinto la proposta di assumere al Cruzeiro, ma alla fine l’ha accettata dopo che il club gli ha offerto un contratto fino a dicembre 2022 e uno sponsor gli aveva promesso di pagargli lo stipendio: “Non volevo guidare la squadra solo quest’anno. Volevo che quest’anno finisse e continuasse nel 2021, 2022 e 2023. Sarò con voi dando tutto ciò che posso e contribuendo con le mie conoscenze a tutto ciò che il Cruzeiro mi ha dato”, ha detto l’allenatore in un video pubblicato dal club sui propri social e riferendosi al suo precedente passaggio, quasi 20 anni fa, nel 2000 e nel 2001. Il nuovo allenatore, che era senza club da quando è stato esonerato lo scorso anno dal Palmeiras, ha guidato il Cruzeiro per 75 partite nel 2000 e nel 2001 con un bilancio di 40 vittorie, 23 pareggi e 12 sconfitte, ma con un solo titolo: la Copa Sul -Mine nel 2001.

Scolari sostituirà Ney Franco, esonerato domenica scorsa dopo una nuova battuta d’arresto del Cruzeiro nella disputa del campionato brasiliano di seconda divisione. La nuova sconfitta ha affondato la squadra alla penultima posizione in classifica con 12 punti in 16 partite giocate. Un dato eloquente del momento del Cruzeiro: Scolari sarà il quarto allenatore di quest’anno dopo Franco, Adilson Batista ed Enderson Moreira. I primi sono stati licenziati a causa dell’eliminazione anticipata della squadra sia dal campionato Mineiro che dalla Coppa del Brasile. Il Cruzeiro, uno dei club più tradizionali del Brasile, ha 20 titoli, di cui due della Copa Libertadores, quattro del campionato brasiliano di prima divisione e sei della Copa do Brasil. Fino allo scorso anno era uno dei quattro club brasiliani a non essere mai retrocesso in seconda divisione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy