DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

UNA PANCHINA CHE TRABALLA...

Rio, il derby Flu-Fla costa caro a Paulo Sousa: liti in spogliatoio e voci di esonero

Rio, il derby Flu-Fla costa caro a Paulo Sousa: liti in spogliatoio e voci di esonero

Il Fluminense ha battuto Paulo Sousa: trionfo nel campionato Carioca: grande festa a Rio de Janeiro per il “Tricolor” che non vinceva il titolo statale dal 2012, è il trentaduesimo nella sua storia. Superato nella doppia finale il Flamengo

Redazione DDD

Tensione Paulo Sousa al Flamengo. La squadra rossonera ha perso il derby Flu-Fla di ritorno e i rivali sono diventati campioni carioca dello Stato di Rio. Approdato in Brasile, dopo aver lasciato fra le polemiche la Nazionale polacca, adesso ci sono serie voci di esonero per il tecnico portoghese ex Fiorentina.

Dopo aver perso in casa 2-0 la finale di andata, il Flamengo ha ottenuto un inutile 1-1 nella sfida di ritorno contro il Fluminense. All'intervallo, subito dopo il pareggio dei rivali rispetto alla rete iniziale di Gabigol, è finito sui social brasiliani un retroscena. Negli spogliatoi Paulo Sousa è arrivato arrabbiato perché i giocatori non stavano rispondendo a quello che aveva chiesto. Un giocatore ha ribattuto e litigato con l'allenatore. Detto questo, Paulo Sousa ha detto: "Vuoi che me ne vada subito?". Per riportare la calma, è dovuto intervenire il vicepresidente del club Marcos Braz. Dopo la sconfitta, Paulo Sousa si è difeso così nel post-partita: "Se si guarda agli ultimi 20 anni del Flamengo, non c'è continuità di vittorie. I cicli sono importanti e vanno costruiti per non avere un solo anno vincente. Sono stato assunto per quello".

tutte le notizie di