DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

SAINT ETIENNE: OCCHIO ALLA BAGARRE...

Saint Etienne, l’ex capitano dopo il derby: “Se non fa mercato, rischia davvero di retrocedere”

MANCHESTER, ENGLAND - FEBRUARY 16:  Loic Perrin of Saint-Etienne leaves the pitch following an injury during the UEFA Europa League Round of 32 first leg match between Manchester United and AS Saint-Etienne at Old Trafford on February 16, 2017 in Manchester, United Kingdom.  (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Travolto dal Lione 5-0 nel derby, il Saint-Etienne ha adesso solo 4 punti di vantaggio sul Digione, prima delle papabili per la retrocessione.

Redazione DDD

Fortemente colpita dal Covid-19, il Saint-Etienne si è presentato nettamente sfavorito in campo domenica sera contro il Lione per il derby del Rodano. Senza pietà, i Gones hanno schiacciato i Verdi allo stadio Geoffrey-Guichard (0-5). In classifica, gli uomini di Claude Puel sono al 16' posto, solo 4 punti sopra al Digione 18'. In grande difficoltà, il club del Forez prevede di lottare fino alla fine della stagione per rimanere in Ligue 1. Per Loïc Perrin, 35enne ex calciatore per quasi 20 anni dei Verdi, la preoccupazione per la retrocessione è grande.

(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

“È passato un pò di tempo dall'ultima volta che ci siamo preoccupati di restare in Ligue 1...Siamo in questa zona da un po' di tempo, il nostro vantaggio in classifica si è notevolmente ridotto. La partita di Reims è stata decisiva e l'abbiamo persa. Dobbiamo suonare l'allarme, ma so che tutti i giocatori ne sono consapevoli. I rinforzi sarebbero ben accetti nella finestra di mercato, spero che ce ne saranno. In seguito, il club sarà in grado di farlo finanziariamente? Questa è un'altra domanda", ha dichiarato l'ex capitano del Saint-Etienne sulle onde della radio France Bleu Saint-Etienne Loire. Al di là delle difficoltà sportive, il Saint-Etienne sta attraversando tempi complicati anche dal punto di vista finanziario. Nonostante le numerose piste nella finestra di trasferimento, i Verdi non hanno registrato finora alcun rinforzo. Dobbiamo tornare alla stagione 2001-2002 per vedere la retrocessione degli Stéphanois. All'epoca, ci vollero 3 stagioni perché l'ASSE riconquistasse l'élite.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso