Sulley Muntari ancora in campo all’Asante Kotoko: “Mi guadagno da mangiare giocando a calcio”

Muntari, il suo nuovo contratto e la sua filosofia di vita

di Redazione DDD

Sulley Muntari, da poche ore ingaggiato dai ghanesi dell’Asante Kotoko, ha rivelato il motivo della sua determinazione in campo durante le partite di calcio. Secondo Muntari, il campo è dove guadagna, quindi non c’è motivo di scherzare quando è il momento di fare soldi. Muntari è noto per la sua serietà e per i contrasti spietati nelle partite. Una delle sue più grandi risorse include le lunghe, grintose, rincorse agli avversari ammirate da molti tifosi di calcio in tutto il mondo. Parlando in un’intervista con Nana Ama McBrown, ha notato che la sua educazione ha trasformato il suo personaggio anche in campo. “Dicono che sei testardo sul campo?” ha chiesto Nana Ama McBrown. “Già, perché è lì che mangio”, ha detto Muntari.

Facendo un’allusione alla sua educazione ha detto: “Ho vissuto in una casa composta e mangiavamo insieme sia musulmani che cristiani, quindi se non mangiavo velocemente, non sarebbe rimasto nulla nel piatto. Quindi, è così che mi sono trasformato perché se vado a giocare a calcio, è lì che guadagno per mangiare quindi se mi fermo tutto sarò finito”. A causa del suo carattere dentro e fuori dal campo, il giocatore ghanese è stato etichettato per diversi motivi. Tuttavia, Muntari crede che la percezione esterna sia sbagliata. Secondo lui, “le persone che dicono che sono una persona cattiva non hanno molte cose da fare perché se hai del lavoro da fare non pensi a qualcun altro”.

Ha anche aggiunto: “Probabilmente stai pensando a qualcuno ma a qualcuno che ha una bella vita e fa cose positive, forse se li guardi con più attenzione impari qualcosa da loro, invece di dire cose ignoranti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy