DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

ZERO FAST FOOD E DUE FIGLI BELLISSIMI

Una moglie dietro una macchina da gol: Lewa, il segreto è Anna “Vietati lattosio e fritti”

Una moglie dietro una macchina da gol: Lewa, il segreto è Anna “Vietati lattosio e fritti”

Ecco come Anna Lewandowska ha aiutato Robert Lewandowski ad essere l'attaccante più temuto d'Europa

Redazione DDD

Robert Lewandowski è uno degli attaccanti più temuti d'Europa e candidato al prossimo Pallone d'Oro. L'attaccante del Bayern è una macchina da gol (ne ha 14 in 11 partite tra Bundesliga e Champions League in questa stagione) e la sua prestazione è più che evidente, ma oltre a una preparazione impegnativa, tra i segreti dell'attaccante c'è la moglie Anna Lewandowska, incaricata di garantire che l'alimentazione del giocatore sia adeguata per continuare ai massimi livelli a 33 anni. Anna è laureata in Educazione Fisica ed è specialista in nutrizione, aspetto che è servito a Lewandowski per completare i suoi allenamenti fino a raggiungere un livello fisico ottimale. All'interno del suo piano, e grazie a sua moglie, ha incluso nella sua quotidianità il succo di barbabietola e un'abbondanza di pesce fresco, cibi che vengono combinati con verdure e spezie totalmente fresche, cercando di evitare prodotti con lattosio. "La cosa più importante è l'allenamento e l'alimentazione. Ci asteniamo dal lattosio e dalla farina di frumento. Si tratta di utilizzare alimenti di qualità", ha detto la giovane alla Bild. "Pancake, brownies , spaghetti di verdure, creme...Ci piace anche mangiare pesce di alta qualità. A volte, dopo gli allenamenti, beviamo succo di barbabietola con cannella o pepe di Caienna", ha continuato. Inoltre, come rivelato mesi fa, non mangiano cibi fritti o fast food. "Mangiamo carboidrati e proteine ​​separatamente. Inoltre, solo cibi buoni e senza lattosio. Una delle cose più importanti è che non mangiamo cibi fritti, e non mangiamo neanche fast food".

Anna è cresciuta in una casa dove l'arte era ovunque. Suo padre era un direttore della fotografia e sua madre una stilista. Innumerevoli piani vagavano per la testa di Lewandowska, ma invece di seguire le orme di uno dei suoi genitori, come pensava una volta, è diventata un'atleta, anche un'atleta di successo. Si è dedicata al karate e ha vinto un totale di 38 medaglie in tornei mondiali, europei e polacchi. Ma dopo il suo ritiro, è rimasta legata allo sport ed è diventata una donna d'affari di successo. La polacca, una star nel suo paese natale, gestisce sei aziende con più di 100 dipendenti e ha più di 3,5 milioni di follower su Instagram, dove spesso racconta il suo stile di vita sano basato su una buona alimentazione e sulla pratica dell'esercizio fisico quotidiano. Come se non bastasse, ha scritto diversi libri in cui racconta alcuni dei suoi segreti sul suo modo di vivere. La coppia si è incontrata nel 2007, in un campo sportivo. Robert cominciava ad emergere in Polonia, nonostante non fosse ancora arrivato in prima divisione, e Anna praticava il karate, dettaglio che sorprese l'attaccante e per un attimo dubitò che fosse vero. Hanno iniziato una relazione e nel 2011 si sono fidanzati alle Maldive, anche se non avrebbero celebrato il loro matrimonio fino a due anni dopo. Oggi possono vantare che la loro storia d'amore è una delle più affermate nel panorama calcistico e hanno due figlie: Klara e Laura.

tutte le notizie di