Victor Valdes non ce la fa: mai profeta in patria a Barcellona

Victor Valdes non ce la fa: mai profeta in patria a Barcellona

L’ex portiere di Guardiola esonerato dal Barça Juvenil A

di Redazione DDD

di Roberto Finocchiaro –

Campione di tutto da titolare con la maglia blaugrana (tre champions league e sei campionati) e da vice Casillas con la maglia della nazionale spagnola (un mondiale e un europeo), paradossalmente, quello tra Victor Valdes ed il Barcellona è uno di quei rapporti di successo sentimentalmente mai sbocciati.

Visto dai tifosi come “neo” di quel Barcellona di Guardiola che ha scritto pagine importantissime della storia del calcio,tanto da essere reputata una delle squadri piu forti sempre, il portiere spagnolo, forgiato proprio nella cantera azulgrana, è sempre stato croce e delizia per i tifosi e per la dirigenza spagola alternando grandi parate ad errori clamorosi. Dopo aver chiuso la carriera in Inghilterra tra Manchester United e Middlesbrough, il 19 luglio 2019 ritorna a Barcellona come allenatore della formazione Juvenil A.

Ma anche in questo caso non è scoppiato l’amore. Infatti dopo la recentissima sconfitta in Youth League subita contro l’Inter e la conseguente lite con il Responsabile delle giovanili, la leggenda olandese Patrick Kluivert, è stato sollevato dall’incarico per far posto a Franc Artiga, finora allenatore dell’under 19 B. E come nei migliori dei finali “drammatici” quest’amore non s’ha da fare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy