Cerignola aspetta il Foggia: i 2 presidenti uniti perchè il derby della Capitanata sia una festa

Cerignola aspetta il Foggia: i 2 presidenti uniti perchè il derby della Capitanata sia una festa

Da un derby all’altro: oggi Fidelis Andria-Cerignola 0-0 in Serie D. Domenica al Monterisi di Cerignola, di scena il Foggia

di Redazione DDD

Cerignola e Foggia entrambe a 7 punti, dopo le prime 4 giornate nel girone H di Serie D nel quale le capoliste sono Taranto, Fasano e Brindisi a quota 9. Il derby fra Cerignola e Foggia di domenica 29 settembre sta catalizzando l’attenzione generale, ma il Cerignola ha dovuto prima giocare, proprio oggi 24 settembre, un altro derby puglese: Andria-Cerignola 0-0. Nel recupero della seconda giornata del campionato di Serie D, Andria e Cerignola non si sono fatte male e si sono divise la posta in palio pareggiando per 0-0, un punto che fa morale principalmente per la Fidelis che per gli ospiti che dopo la sconfitta contro il Brindisi non hanno vinto nemmeno sul terreno di gioco in pessimo stato del ‘Degli Ulivi’ di Andria.

Domenica dunque Cerignola e Foggia in campo, per il derby della Capitanata. Che questo derby diventi una giornata di sport e divertimento, oltre che un match di campionato: è stato questo il senso della conferenza stampa congiunta, svoltasi nella città ofantina.

In vista del derby di domenica pomeriggio, il presidente rossonero Roberto Felleca ha dichiarato: “Noi e il Cerignola siamo uniti per far si che il derby di domenica sia una giornata di sport, in campo e soprattutto sugli spalti. Sicuramente sono stati commessi degli errori sia da parte nostra che da parte di altri e ne siamo consapevoli ma la nostra tifoseria ha dimostrato anche in categorie superiori di cosa di buono e bello è capace, perciò consentire la trasferta del Monterisi ai nostri tifosi darebbe un segnale forte ed importante a tutti, significherebbe aprire al cambiamento”.

Dello stesso pensiero anche il patron del Crignola, Nicola Grieco:“Non abbiamo mai avuto alcun problema con la tifoseria foggiana e con Foggia, dove tra l’altro parte della mia famiglia vive. Abbiamo rispetto per tutti e soprattutto per questo sport e sarebbe importante poter dare un segnale al mondo del calcio, consentendo ai tifosi del Foggia di poter venire al Monterisi ad assistere al derby, una gara storica per la nostra città e per il calcio pugliese in generale. Il calcio vive di tifosi e vedere lo stadio pieno sarebbe un grande spettacolo per tutti”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy