Dall’Arsenal al Montegiorgio, ma adesso Arturo Lupoli attacca lo stop alla Serie D: “Di questo passo si chiude tutto”

Serie D, in campo solo per i recuperi. Poi si vedrà…la presa di posizione di Arturo Lupoli.

di Redazione DDD

Arturo Lupoli ad appena 17 anni, quando era una giovane promessa dell’Arsenal. Un Golden boy che il 4 novembre 2004, in Coppa di Lega, ha giocato contro l’Everton segnando due gol. Sembrava l’inizio di una carriera scintillante. Alla fine non è andata così. Tanto che a ottobre 2020 è arrivata la firma con il Montegiorgio, club che gioca in Serie D.

Ma in questo momento il campionato di Serie D è fermo per un mese, con le squadre che vanno in campo solo per i (tanti) recuperi. Secondo quanto stabilito dalla Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, non si giocherà nemmeno il 18 ed il 22 di questo mese. E’ proprio questo il motivo dello sfogo di Arturo Lupoli su Instagram: “Mi chiedo perchè non si possa fare un protocollo per la Serie D come per gli altri campionati. Non è un problema economico, ma organizzativo. Chiedo attenzione per le tante famiglie e per i ragazzi che vogliono solo tornare a fare il loro lavoro, quello che più amano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy