DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

DUE SQUADRE BIANCOVERDI A LAMEZIA

Lamezia, 3 giorni prima del via nasce un derby: la Vigor 1919 “Non volevamo nemmeno giocarlo…”

Lamezia, 3 giorni prima del via nasce un derby: la Vigor 1919 “Non volevamo nemmeno giocarlo…”

Va alla Vigor Lamezia 1919 il derby biancoverde che la Vigor 1919 non avrebbe voluto giocare. Un gol nel primo tempo di Cuomo decide la contesa, con i padroni di casa a giocare per quasi tutta la ripresa con l'uomo in meno.

Redazione DDD

La Vigor Lamezia 1919 ha vinto 1-0 il derby contro la Vigor 1919 che ha giocato la sfida stracittadina in dieci, dopo aver definito la sfida come quella della "tristezza" e di non considerare nemmeno un derby la sfida contro la squadra che voleva "distruggere" l'FC Lamezia Terme. Il primo derby dopo la diaspora, dopo un’estate come minimo travagliata che ha causato un vero e proprio terremoto nel calcio cittadino dopo la nascita dell’FC Lamezia Terme. Solo tre giorni prima dell’esordio in campionato, proprio allo stadio “D’Ippolito” contro la Vigor 1919, è stata ufficializzata la nascita dell’Asd Vigor Lamezia Calcio 1919, che in via Marconi disputerà le proprie gare casalinghe di sabato.

La squadra biancoverde, che giocherà nel girone C del campionato di Prima Categoria calabrese, ha delineato nei giorni scorsi la struttura societaria e lo staff tecnico. Sembrava che l'iscrizione avvenisse al campionato di Eccellenza, poi invece...Quella tra la Vigor 1919 e la Vigor Lamezia 1919 è una storia di ripicche e scissioni.

Proprio la Vigor 1919 alla vigilia del derby, aveva reagito così: “Oggi noi ci fermiamo, oggi abbiamo deciso di non pubblicare nulla, di non scrivere nulla, di non lasciare dichiarazioni. Oggi non possiamo e non vogliamo essere parte attiva della pagina più triste della nostra storia. Ci abbiamo provato a considerare questa una partita come le altre, ma dal momento in cui abbiamo visto i nostri loghi insieme sulle varie locandine abbiamo capito che non ci saremmo mai riusciti. Accettare che la nostra amata Vigor fosse esclusa, fatta sparire da chi appena qualche giorno prima dichiarava di volerla portare in alto è stato duro da accettare. Chi ha sempre creduto nell’amore verso due colori, nell’amore al di la della categoria non vuole e non può nascondersi dietro il progetto di portare avanti il nome di Lamezia, quando in realtà si auspica a sola gloria personale. Noi, infatti, crediamo che chi ama davvero Lamezia, chi ha amato Lamezia non avrebbe mai permesso tutto ciò. Non avrebbe mai distrutto la passione, i sogni, la storia dei suoi tifosi. Nessuna motivazione, nessun fine può giustificare quello che va in scena oggi. Noi non dimentichiamo che dietro la Vigor Lamezia Calcio, nostra ‘avversaria’ oggi, ci sono la nostra fiducia, le nostre speranze affidate a chi aveva promesso tanto per poi non distruggerci, ma peggio umiliarci. Noi oggi non ce la sentiamo di esultare, di combattere contro noi stessi. Noi non saremo mai fieri di questa partita. Noi oggi, a prescindere da qualsiasi risultato, ci limiteremo a guardare con orgoglio a quei ragazzi che scenderanno in campo e onoreranno in qualche modo tutta Lamezia, la vera Lamezia. Forza Vigor, sempre!”.

tutte le notizie di