Marche, derby capovolto: curva padroni di casa Maceratese chiusa, settore ospiti Civitanovese aperto

Marche, derby capovolto: curva padroni di casa Maceratese chiusa, settore ospiti Civitanovese aperto

Domenica derby a Macerata: la curva…in tribuna: problemi di sicurezza

di Redazione DDD

Su disposizione del vice-Questore Polci in occasione del derby contro la Civitanovese in programma il prossimo 15 dicembre per la 14esima giornata del campionato marchigiano di Promozione, la gradinata e la curva dello stadio di Macerata rimarranno chiuse. Ma la società padrona di casa ha comunque indetto per l’occasione la giornata biancorossa per stimolare i tifosi di casa a sostenere la squadra.

Ricapitolando: la Maceratese gioca in casa ma la sua curva è chiusa, la Civitanovese gioca in trasferta ma la sua curva è aperta. Di solito è il contrario, ma la situazione degli stadi italiani è magmatica. Anche nelle serie inferiori, sebbene il superderby fra Maceratese e Civitanovese appartenga alla nobiltà della tradizione e della rivalità del calcio del centro Italia.

La questione, in questo caso, non riguarda l’ordine pubblico, ma la sicurezza dell’impianto. Su cui però ci sono pareri discordanti. La Questura, che ha comunicato direttamente il provvedimento alla Maceratese, è preoccupata tanto che ci saranno restrizioni anche per l’accesso delle auto in zona stadio, con una sorta di zona rossa in una delle città colpite dal sisma.

Dal canto suo il tessuto sportivo e cittadino non è d’accordo: nel 2015 la Maceratese ha speso quasi 1 milone di euro per adeguare l’impianto, sempre per motivi di sicurezza la capienza è stata ridotta a 4200 spettatori, mentre il derby marchigiano di Promozione ne ospiterò al massimo 1500…In ogni caso se la curva della Maceratese vorrà tifare dovrà andare in tribuna centrale, perchè i suoi settori abituali non vengono definiti sicuri.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy