DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

SERIE D, GRANDE ATTESA IN ROMAGNA

Ordine pubblico e classifica: derby a 360 gradi fra Forlì e Rimini

Ordine pubblico e classifica: derby a 360 gradi fra Forlì e Rimini

Misure di sicurezza per il derby romagnolo di Serie D: nel settore ospiti di Forlì saranno impiegati volontari della società ospitata, il Rimini, od ospite con casacca riconoscibile (simile a quella degli steward)

Redazione DDD

Primo turno infrasettimanale e Rimini di scena in trasferta al Morgagni contro il Forlì, avversario di altro spessore rispetto a Prato, Bagnolese e Tritium, i primi tre ostacoli sul cammino della squadra di Gaburro. Le due formazioni sono divise da appena due punti (7 il Rimini, 5 il Forlì). Forlì-Rimini non è un derby banale. Non lo è mai stato e non lo sarà mai. A poche ore dal fischio d’inizio (domani alle 15 allo stadio Morgagni) i due direttori sportivi, il forlivese Max Andreatini e il riminese Andrea Maniero hanno provato a giocare in anticipo la sfida che vede il Rimini arrivarci con due punti di vantaggio dopo tre giornate di campionato.

Max Andreatini a Corriereromagna.it: "Per me il Forlì in questo momento è il Real Madrid e lavoro ogni ora della giornata per fare il meglio per questa società. La partita contro il Rimini per quanto mi riguarda è sentita ma non più delle altre. L’aver operato in sede di mercato rinforzando la squadra con molti giocatori del territorio rappresenta senz’altro un valore aggiunto che in una partita così importante può trasformarsi in un vantaggio a livello emotivo. Il Rimini? È una formazione allestita per vincere il campionato e sta facendo bene". Andrea Maniero sul fronte Rimini: "Tutte le gare sono difficili in questo campionato e non è la solita frase fatta, basti vedere la sconfitta del Ravenna contro il Mezzolara. Sicuramente affrontiamo un avversario tosto, formato da giocatori di esperienza e giovani interessanti, Verde su tutti. Il Forlì sa quando può rallentare, quando può accelerare, legge bene le situazioni e questo perché ha un allenatore pratico e bravo".

Lato organizzativo, sono 438 i tagliandi messi a disposizione ai tifosi del Rimini in occasione del derby contro il Forlì che si disputerà mercoledì pomeriggio 6 ottobre allo stadio Tullo Morgagni. E la misura presa dall’Osservatorio nazionale sulle Manifestazioni Sportive, specificando che "la vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti avverrà nelle ricevitorie individuate dalla società sportiva sotto la responsabilità della stessa, previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento di identità; e fino alle ore 19.00 del giorno antecedente la gara. E' inoltre prevista la trasmissione, a cura della società sportiva ospitata, dell’elenco degli acquirenti alla questura di Forlì-Cesena, comprensivo del nominativo e della data di nascita, entro le 10 del giorno della gara".

tutte le notizie di