DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

DA VERIFICARE L'ESISTENZA DI REATI PENALI

Per noi era goliardia: Daspo e non solo per i 3 giovani dello striscione choc al derby aretino

Per noi era goliardia: Daspo e non solo per i 3 giovani dello striscione choc al derby aretino

I filmati e le segnalazioni non hanno lasciato il gesto impunito...

Redazione DDD

Sono stati individuati i tre trentenni tifosi del Capolona autori del vergogno striscione “Abbiamo un sogno: Subbiano come Cododgno” che è stato apposto per pochi minuti prima del derby del Casentino, in provincia di Arezzo, di domenica scorsa 27 marzo. L'episodio ha riguardato la sfida fra tra Capolona Quarata e Marino Mercato Subbiano, di Prima Categoria toscana girone E.

I carabinieri del reparto operativo e della stazione di Subbiano li hanno identificati grazie a filmati realizzati con i telefonini e a numerose testimonianze. Gli investigatori, come precisa La Nazione, ritengono che siano stati in tre a realizzare il cartellone, mentre solo due lo abbiamo portato nel rettangolo verde. Al comando provinciale di Arezzo, i ragazzi hanno sostenuto la tesi di un gesto goliardico ma si sono detti dispiaciuti. Tutti e tre sono stati segnalati alla questura per l'emissione del Daspo da uno a cinque anni e alla procura che stabilirà se siano stati commessi anche reati penali.

tutte le notizie di