Sbaglia il rigore ma torna alla carica, Sossio Aruta: “Voglio arrivare a segnare 400 gol”

Sbaglia il rigore ma torna alla carica, Sossio Aruta: “Voglio arrivare a segnare 400 gol”

Non benissimo l’avvio del Re Leone nel Mesagne, ma lui non demorde e continua a lottare

di Redazione DDD

Dopo“Campioni”, “Uomini e donne” e “Temptation Island”, Sossio Aruta torna a giocare alla soglia dei 50 anni con la maglia del Mesagne Calcio: quasi come Kazu Miura a Yokohama e comunque ci sta nell’Italia di Ibra, Ribery e Moscardelli. Vincenzo Todisco, nuovo presidente del Mesagne, in provincia di Brindisi, ha acquistato il titolo dell’Atletico Veglie, militante nel campionato Prima Categoria girone C pugliese, e tra qualche mese diventerà a tutti gli effetti la squadra della città di Mesagne tornandosi a chiamare Mesagne Calcio.

In questo contesto, Sossio Aruta, ha voluto togliere le scarpette dal chiodo e vuole continuare a segnare fino a quota 400 gol. Dopo il debutto sfortunato contro il Futura Monteroni (1-4 e rigore sbagliato), il Re Leone a Brindisireport ha parlato chiaro: “Nella mia carriera ho realizzato 380 goal, sogno di arrivare ai 400 e poi smettere. Quando mi è stato chiesto di dare una mano, sapevo cosa mi aspettava, ci dobbiamo salvare e bisogna lottare fino all’ultima giornata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy