DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

PERCHE' NOI NO...?

Il derby dello stadio: l’Albinoleffe “Non abbiamo rapporti e ci hanno esclusi da Bergamo”

BERGAMO, ITALY - APRIL 30:  Albinoleffe and Reggina players walk off the pitch after the match was stopped due to heavy rain during the Serie B match between UC AlbinoLeffe and Reggina Calcio  at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on April 30, 2011 in Bergamo, Italy.  (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Frecciatine bergamasche, in attesa dell'Albinoleffe Stadium...

Redazione DDD

Torna a parlare dell’Atalanta Gianfranco Andreoletti, presidente dell’Albinoleffe, società della provincia di Bergamo militante in Serie C. E il patron della Celeste mantiene la tradizione di tirare qualche frecciata al Presidente dell’Atalanta Antonio Percassi (che tra i due vi sia disistima reciproca, è notorio). Le parole di Andreoletti ai microfoni della web tv di Calciomercato.it: “Per motivi personali non ho rapporti con l’Atalanta. Ora noi giochiamo in uno stadio nostro (l’Albinoleffe stadium di Zanica è pronto, ma per ora le partite casalinghe si disputano al “Città di Gorgonzola”) e abbiamo un nostro centro sportivo. Questo perché qualcuno ha deciso che non dovevamo più giocare a Bergamo, pur essendo anche noi patrimonio della città“.

 L'Albinoleffe nel 2011 (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Andreoletti ha poi fatto un passaggio sul settore giovanile: “Sappiamo che, 9 volte su 10, un giovane di qualità preferirà l’Atalanta o un altro club di Serie A a noi. Però qualcuno buono lo prendiamo anche noi. Belotti e Biava, ad esempio, non furono mai cercati dall’Atalanta e li prendemmo noi“. Questo il commento di Bergamonerazzurra.net: "La lamentela di Andreoletti è assolutamente priva di fondamento. L’Atalanta Bergamasca Calcio ha vinto nel 2017 un regolare bando di assegnazione dello stadio di Bergamo e quindi la proprietà dell’Atalanta ha tutto il diritto di scegliere chi far eventualmente giocare sul proprio campo".

tutte le notizie di