Al Cagliari restano i 46 gol di Joao Pedro: adesso alle spalle di Gigi Riva c’è solo lui

Male la difesa del Cagliari a Bologna. I tifosi sardi sperano nel ritorno di Nainggolan.. 3-2 a favore del Bologna. Bene l’attacco di Di Francesco, ma la difesa…Storico record di Joao Pedro che supera Lulù Oliveira.

di Redazione DDD

Eusebio Di Francesco è arrabbiato per come difende, male, il suo pacchetto arretrato. Ma, per il Cagliari sconfitto 3-2 a Bologna, ci sono comunque due motivi di soddisfazione. Il primo riguarda il momentaneo 1-0 dei sardi, lo storico gol del brasiliano Joao Pedro, che con 46 reti supera Lulù Oliveira e diventa il secondo marcatore rossoblu in Serie A, alle spalle del mito Gigi Riva.

Joao Pedro subito dopo il gol di Bologna (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Poi resta la speranza che l’Inter liberi Nainggolan, e che il Ninja possa tornare in Sardegna, dopo il duro attacco di ieri di Antonio Conte al belga: “Giudicate voi…”. Soluzioni e prospettive dunque per l’attacco che comunque gira a meraviglia, in realtà nel Cagliari è la difesa il reparto da registrare al più presto. Domenica prossima arriva la Samp alla “Sardegna Arena”: gara non semplice, ma sarà una ghiotta occasione per ottenere l’immediato riscatto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy