Brescia-Sassuolo: Uso Mompiano e Milanello, i due derby di Balotelli e De Zerbi

Brescia-Sassuolo: Uso Mompiano e Milanello, i due derby di Balotelli e De Zerbi

Da via Fontana di Brescia alla Champions League: le storie di Balotelli e De Zerbi

di Redazione DDD

Roberto De Zerbi i suoi primi calci a un pallone di calcio nella squadra del suo quartiere con Piobet: l’Unione Sportiva Oratorio Mompiano. Lo stesso ha fatto Mario Balotelli che a Mompiano non ha solo ricevuto nel 2015 una multa per eccesso di velocità: per lui è una porzione di Brescia carica di ricordi affettivi. Ci penseranno domani alle 20.45 al calcio d’inizio di Brescia-Sassuolo, Balotelli e De Zerbi? O penseranno all’altro derby da macchina del tempo che li ha visti protagonisti, in epoche diverse, a Milanello.

Nella casa degli allenamenti rossoneri, De Zerbi era stato soprannominato Dejan da un cerrto Fabio Capello, erano gli anni del Milan vero e di Dejan Savicevic che l’attuale allenatore del Sassuolo ricordava nelle movenze da virgulto del settore giovanile quale era. SuperMario è invece arrivato a Milanello una ventina d’anno dopo, in tempo per diventare protagonista dell’ultima qualificazione Champions League del Milan, maturata nel maggio 2013 anxche e soprattutto grazie ai gol dell’attaccante bresciano.

Penseranno alla partita il bomber e l’allenatore, ma bresciani restano. E Mompiano, il quartiere del pallone per eccellenza dove si trovano lo stadio Mario Rigamonti e la Club House del Brescia, resta l’incipit dei loro ricordi. L’Uso Mompiano, nell’ottobre 2016 tre anni fa ha festeggiato i 50 anni di storia: è la squadra dell’oratorio ed è un punto di riferimento per tutti i ragazzi della zona, tra tutti i bambini che hanno mosso i primi passi qui, due sono diventati professionisti ed hanno giocato in Champions League: Mario Balotelli e Roberto De Zerbi.

Ecco perchè i loro due mondi sono racchiusi in poche centinaia di metri, con Mompiano come punto di partenza. Il bomber biancazzurro e l’ex fantasista del Brescia, oggi tecnico del Sassuolo e alla «prima» da rivale, saranno i protagonisti più attesi del derby mompianese in programma al «Rigamonti». Una storia partita sul campo di via Fontana 26 e che, passo dopo passo è sfociata verso la notorietà, il grande calcio, le luci della ribalta. Luci che stanno per riaccendersi, su Brescia-Sassuolo ma con l’Uso sullo sfondo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy