DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

A MARASSI IN SCENA UN DELICATISSIMO SCONTRO SALVEZZA

Cagliari, Bellucci: “Sappiamo cosa ci aspetta ma vogliamo aumentare il distacco in classifica”

Cagliari, Bellucci: “Sappiamo cosa ci aspetta ma vogliamo aumentare il distacco in classifica”

Le dichiarazioni del vice tecnico, accompagnato da Joao Pedro, alla vigilia della gara col Genoa, in programma domani al Ferraris

Serena Calandra

Alla vigilia del match col Genoa, in programma domani al Ferraris alle 18.00, il vice tecnico Claudio Bellucci accompagnato dal capitano Joao Pedro, in sostituzione del mister colpito da un grave lutto, hanno analizzato alcuni aspetti:

"Abbiamo preparato la gara in modo attento, sappiamo cosa ci aspetta e le qualità del Genoa. Dovremo fare una partita accorta e rispondere senza paura ai loro assalti. Andiamo a Genova per vincere e aumentare le distanze. Il mister ha lavorato tanto sulle mosse da utilizzare. Non giocheremo in difesa ma per vincere. Il lavoro che fanno i nostri attaccanti è un grande lavoro, loro faticano davvero, vedi Joao e Pavoletti. Ci aspettiamo gol anche dai centrocampisti. Questa è una squadra, vogliamo risposte importanti da tutti. A volte l'attaccante si sacrifica se è il caso. Lovato assente? E' sicuramente pesante, verrà comunque sostituito nel modo migliore Goldaniga, Obert, il mister ha da fare una scelta. Rog? Sta crescendo con continuità, quando sta bene è senza dubbio il titolare. E' un giocatore su cui contiamo molto. Marin? E' stato sempre in campo, logicamente nelle ultime prestazioni ha dato il massimo ma questo deve essere il suo standard. Sta facendo la differenza. I convocati verranno dati in giornata ma molti hanno recuperato.

Negli scontri diretti abbiamo perso per poco, meritavamo la vittoria ma domani non possiamo ripetere la partita che abbiamo fatto a Spezia. Per questo siamo curiosi di come andremo affrontare la partita, sarà sicuramente combattuta e bella."

 (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Joao Pedro: "Prenderemo come esempio la gara con lo Spezia per non sbagliare domani, abbiamo preparato bene la gara che potrebbe cambiare le sorti del campionato. Il rientro dei giocatori che sono mancati, è stato importante. Non averli in campo non è stato facile. Adesso hanno bisogno di giocare per ritrovare il ritmo. A livello fisico? A fine stagione è sempre pesante però l'adrenalina che abbiamo addosso saprà darci la motivazione giusta per portare a casa il risultato. Sicuramente è una situazione delicata per entrambe le squadre però bisogna divertirsi in queste occasioni. Le esperienze negative e positive ci danno il modo di affrontarla nel modo giusto. Abbiamo tanta voglia di continuare a scalare la classifica.

La squadra ha reagito bene, sappiamo di dover dare una grande risposta. Abbiamo bucato alcune partite che non avremmo dovuto vincere per questo siamo ancora più motivati. Il nostro inizio non è stato positivo, rispetto all'anno scorso siamo migliorati. La situazione dipende da noi. Potevamo avere qualche punto in più però ce la giochiamo".

tutte le notizie di