Cagliari, ecco chi sono gli 8 fedelissimi di Eusebio Di Francesco

Cagliari, le ricorrenti scelte di formazione di Eusebio Di Francesco

di Redazione DDD

Eusebio Di Francesco vuole dare continuità alla squadra e alla formazione base, anche per questo probabilmente per 8/11 la formazione rossoblù scesa in campo dal primo minuto è sempre stata la stessa, come approfondisce in una sua inchiesta, ripresa da CagliariNews24, proprio l’Unione Sarda. A difesa della porta rossoblù la scelta è ricaduta sempre su Alessio Cragno. L’estremo difensore cagliaritano e della Nazionale italiana è sceso sempre in campo dal primo minuto, ed è uno dei due giocatori che finora è rimasto in campo per tutti i minuti di gioco. In difesa, sono due i calciatori che sono stati sempre schierati tra i titolari in questo avvio di campionato: Sebastian Walukiewicz e Charalampos Lykogiannis. Il polacco è anche l’unico giocatore di movimento a non aver mai abbandonato il campo. Il ragazzo, complice anche la coppia con l’esperto Godin, sta crescendo di partita in partita e mostra ancora ampi margini di miglioramento. Chi invece ha sorpreso è il greco Lykogiannis, considerato sempre l’anello debole della catena. Invece con Zenga nel finale dello scorso anno e con Di Francesco in questo avvio, a suon di buone prestazioni, è riuscito a scavalcare la concorrenza del neo acquisto Tripaldelli.

Gaston Pereiro a luglio 2020 (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

A centrocampo si sa, Di Francesco ha deciso di puntare sempre su Razvan Marin, Marko Rog e Nahitan Nandez. Con il 4-3-3 prima e il 4-2-3-1 poi i tre centrocampisti rossoblù sono sempre scesi in campo dal primo minuto. Nel reparto dei bomber non potevano che esserci loro due, sempre in campo dall’inizio e con eccellenti risultati, la coppia d’oro del momento Joao Pedro e Simeone. Il Cholito è in una condizione di forma eccellente che lo porta a lottare su ogni pallone in area e trovare spesso la via della rete. L’argentino è sceso sempre in campo dal fischio d’inizio, relegando almeno per ora il bomber Pavoletti a sua riserva nel finale di gara. Tutto lineare nelle scelte di DiFra reduce dal successo sulla Sampdoria: fra le sue prime scelte non c’è Gaston Pereiro. L’ex PSV viene sempre più bollato sui social dai tifosi cagliaritani come “oggetto misterioso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy