DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

CAGLIARI-NAPOLI 1-1

Cagliari, Mazzarri: “Abbiamo stradominato, mi aspettavo di più dal Var”

CAGLIARI, ITALY - FEBRUARY 21: Walter Mazzarri coach of Cagliari reacts during the Serie A match between Cagliari Calcio and SSC Napoli at Sardegna Arena on February 21, 2022 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Le dichiarazioni del mister dei sardi al termine della gara della Unipol Domus

Serena Calandra

Le parole del tecnico del Cagliari al termine del match con il Napoli, deciso dalle reti di Pereiro e di Osimhen che nel finale agguanta il pareggio 1-1. Diverse le osservazioni fatte da mister Mazzarri  che amareggiato ha risposto alle domande dei giornalisti:

“Abbiamo fatto una grande gara, cosi come con la Fiorentina. Se si vanno a vedere i 94' abbiamo avuto 10' di flessione il primo tempo, ci siamo un po' abbassati. Abbiamo fatto tutti noi, creando 5-6 palle gol clamorose. Ci sono episodi che andrebbero rivisti. Quando si sbagliano così tanti gol davanti al portiere non posso rimproverare i miei calciatori, se quelle azioni capitano 100 volte in 99 si fa gol. Vedendo le nostre gare meriteremmo 4-5 punti in più. E' un'annata che va male da questo punto di vista, ci stiamo scontrando con giocatori forti.

 (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

L'episodio Mario Rui/Altare l'ho visto da dietro. Mario Rui è un giocatore esperto, ha visto che la palla lo scavalcava, si è lanciato tipo basket e l'arbitro è stato ingannato da quel momento. Altare si è spostato, non l'ha toccata e per me Mario Rui fa un rigore clamoroso. L'arbitro ha fatto una grande partita, vista dalla sua prospettiva forse ci sta rimanere ingannato. Ma il VAR vede bene Altare. Io le ho viste tutte le partite e spesso si mette la gamba in area, un calciatore cade e il VAR chiama. Se l'arbitro non l'ha visto un fallo, che non c'era, cioè la spinta di Altare su Mario Rui, il VAR chiama l'arbitro e dà il rigore. Magari si sbagliava, ma volevo averlo questo rigore. Peccato che non c'è Marelli. Io vado a logica. In questo caso l'arbitro vede un fallo che non c'è, il VAR deve chiamarlo al monitor e dirgli che il fallo forse non c'è, che Altare non ha fatto nulla. Secondo me si fa così, non si può tenere sempre una linea diversa. Mi sarebbe piaciuto tirare questo rigore, che magari avremmo sbagliato come con la Fiorentina. Altare si sposta per non fare fallo, Mario Rui ha avuto l'esperienza e si butta. Abbiamo sbagliato gol più facili di un rigore comunque in partita.

Il presidente ed i complimenti all'arbitro? Lui non li guarda gli episodi, glieli ho fatti vedere io. Io non voglio far polemica, ma dal VAR mi sarei aspettato più attenzione. Una partita stradominata così e poi si perdono punti. E ci garba esser tutelati, come capita agli altri. Ho fatto anch'io i complimenti all'arbitro. A volte non è facile dare una spiegazione, poi ci sono cose che è meglio non dire. Arrivi in corsa, trovi una squadra già fatta. Prima del mercato non potevamo fare tante cose, tante scelte. Abbiamo avuto del coraggio, la società mi è venuta dietro e siamo soddisfatti di quanto fatto in queste gare, abbiamo stravolto la squadra, prendendo ragazzi funzionali al calcio. Si vede un calcio diverso perché la squadra mi segue. Con tanti calciatori si sono fatte delle scommesse, come con Altare che l'anno scorso giocava in C, Obert, Bellanova. Questa è la soddisfazione più grossa. Ci mancano tanti punti”.

tutte le notizie di