DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

LOVATO, CHE SORPRESA....

Cagliari, Mazzarri: “Siamo in emergenza, è dura dopo il Covid ma possiamo metterli in difficoltà”

CAGLIARI, ITALY - JANUARY 23: Walter Mazzarri coach of Cagliari lools on during the Serie A match between Cagliari Calcio and ACF Fiorentina at Sardegna Arena on January 23, 2022 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Le parole del tecnico alla vigilia del lunch match di domani contro l'Atalanta

Serena Calandra

Le parole del tecnico alla vigilia della gara esterna con l'Atalanta in programma domani alle ore. 12.30. Diverse le considerazioni fatte dal tecnico, concentrato sul massimo rendimento dei suoi nonostante le assenze:

GENOA, ITALY - JANUARY 06: Walter Mazzarri head coach of Cagliari looks on before the Serie A match between UC Sampdoria and Cagliari Calcio at Stadio Luigi Ferraris on January 6, 2022 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

“Sarà una partita complicata ma sulla base delle ultime gare ho visto un Cagliari propositivo. Le assenze sono evidenti ma undici ci sono.

Lovato? E' stato sorprendente, nonostante la sua giovane età mi da la sensazione di essere un veterano e di sapere quello che vuole. Studia l'avversario professionista esemplare. Lui sa che l'Atalanta ha una grande forza, perciò mi auguro sia pronto nonostante il Covid che gli ha tolto un po’ le forze. Pavoletti? Dà l'anima quando gioca, tutti però devono essere leader come lui. Tutti devono dare il massimo nei loro rispettivi ruoli per raggiungere l'obiettivo del Cagliari. Baselli? Deve trovare la condizione, tecnicamente non si discute. Deve essere forse più cattivo nella fase passiva. Mi aspetto ci dia tanto, più di quello che faceva a Torino. Si allena da 3 giorni, al di là di questo deve incarnare ancora l'atteggiamento tattico. Oggi cercherò di capire come schierare la squadra. Nandez? Dopo l'infortunio non ci ho parlato, si sta allenando per tornare al meglio. Ho sempre avuto un ottimo rapporto. Carboni fin dall'inizio? Sembra che quando si riallenano dopo il covid siano in difficoltà con la respirazione. Oggi doveva fare le visite per confermare la sua presenza.

I giovani sono stati utili nel momento in cui mi son trovato in difficoltà. Hanno risposto meglio di quanto mi aspettassi come ad esempio Obert. Dobbiamo osservare molto il settore giovanile. Per me poi se dai il massimo, giochi. E' il campo che decide.

L'Atalanta ha fatto il bello e cattivo tempo anche in Champions. Se facciamo le partite con la giusta attenzione possiamo mettere in difficoltà anche queste squadre. Dobbiamo pensare a noi stessi.

Calciomercato soddisfacente? Ho avuto fiducia nella società, sicuramente ha fatto quello che poteva. Non voglio più commentarlo. Adesso sta a me ed alla squadra raggiungere l'obiettivo”.

 

 

 

tutte le notizie di