DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

IN SARDEGNA SBARCANO GLI UOMINI DI SPALLETTI

Cagliari, Mazzarri: “Non possiamo permetterci cali di tensione, troppi punti sprecati”

CAGLIARI, ITALY - JANUARY 23: Walter Mazzarri coach of Cagliari lools on during the Serie A match between Cagliari Calcio and ACF Fiorentina at Sardegna Arena on January 23, 2022 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Le dichiarazioni del mister dei sardi in vista del match casalingo con il Napoli

Serena Calandra

Le parole del tecnico in vista della gara con il Napoli, in programma lunedì alle 19. Diverse le considerazioni fatte dal mister, convinto delle proprie idee sulle potenzialità della squadra:

"Conosciamo il valore del Napoli, ha una rosa forte e lo abbiamo visto anche nella gara col Barcellona. Noi però dobbiamo pensare a noi stessi. Possiamo mettere in difficoltà le grandi squadre e lo abbiamo dimostrato a Bergamo. A mente fredda sono un po' arrabbiato per come ci siamo spenti contro l'Empoli. Una gara che secondo me avremmo potuto terminare diversamente. Non possiamo buttare via punti per cali di tensione inspiegabili. Bisogna lavorare su questo aspetto che ci capita spesso. Contro il Napoli mi aspetto di vedere maggiore concentrazione e aggressività e non cali di attenzione. Se lasci giocare un avversario del genere ti fa girare la testa".

 (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Ceter e Nandez ancora lavoro personalizzato, da valutare. Rog, Walukiewicz e Strootman stanno continuando, da Asseminello, a seguire la tabella di lavori personalizzati per il recupero dai rispettivi infortuni. Carboni, Lovato, Lykogiannis, Marin e Pavoletti stanno lavorando parzialmente con la squadra.

"Mi aspetto grande presenza del nostro pubblico - spiega l'allenatore dei sardi -, abbiamo bisogno di loro. Spero sia davvero numeroso per una partita così importante e sentita. Con Spalletti? Quando sei rivale e alleni squadre che lottano per il vertice è normale. Tra noi è tutto risolto, abbiamo avuto qualche screzio ma abbiamo un ottimo rapporto, è chiaro che ognuno di noi vuole battere l'altro. I risultati delle altre? Beh il Milan ha perso punti importanti e la Salernitana guadagnato, però non guardo gli altri. Bisogna guardare al nostro percorso".

tutte le notizie di