Centrocampo Milan 2019-2020: traffico di voci e opzioni

Centrocampo Milan 2019-2020: traffico di voci e opzioni

di Redazione Derby Derby Derby

di Mattia Marinelli –

C’è traffico a centrocampo anche nel Milan nell’estate in cui tutti cercano registi, il club rossonero è salito a 15 milioni cash più Biglia per l’offerta Veretout ai viola a loro volta sempre fermi a 25 milioni, in attacco intanto Cutrone è in netta risalita e André Silva in leggera discesa, si parlerà di Mariano Diaz solo se ci sarà una cessione.

Nel frattempo, Fresnedoso primo allenatore di Theo Hernandez all’Atletico Madrid “Theo ha grande talento e velocità impressionante”, a centrocampo Giampaolo vuole pedine giovani e intercambiabili, dopo Krunic e Bennacer toccherà a Praet e Veretout ma occhio alla Roma.

E’ proprio a centrocampo che la rivoluzione continua, visto che il Milan vorrebbe liberarsi dell’ingaggio di Biglia e visto che se arrivasse dalla Premier una offerta di 35 milioni dagli estimatori di Kessie ci sarebbe una discreta plusvalenza, Suso verrà provato trequartista, Bonaventura sarà il jolly di centrocampo.

Mentre il Milan cambia stile e ora veste Boglioli, storica sartoria milanese, c’è grande attesa per le dichiarazioni di domani di Giampaolo, il Milan è ancora un cantiere ma Boban e Maldini sono nel pieno del lavoro, martedì il primo allenamento. A proposito diTheo Hernandez rossonero fino al 2024, la Lega ha dato notizia del deposito del contratto mentre Milan e Real, come è stato poi spiegato, stavano ancora completando le pratiche del trasferimento internazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy