Conte oltre il Cagliari e fa il ritratto di Eriksen: “Sul mercato giocatori importanti a fine contratto…”

Conte oltre il Cagliari e fa il ritratto di Eriksen: “Sul mercato giocatori importanti a fine contratto…”

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro al termine del match che ha segnato la vittoria dell’Inter 4-1 sul Cagliari.

di Serena Calandra

L’Inter batte il Cagliari 4-1 aggiudicandosi una vittoria che garantisce il passaggio al turno successivo di Coppa Italia. Al termine del match si è detto soddisfatto il tecnico nerazzurro che a più riprese ha confermato la necessità di nuovi innesti ma anche la volontà di potenziare le capacità dei suoi:

“Il rischio di fare un passo falso ed uscire dalla Coppa Italia c’era- ha commentato Conte-Il nostro girone d’andata è stato di sofferenza per via dei problemi avuti. Ci siamo responsabilizzati tutti. Borja? Si è sempre allenato seriamente, ha lavorato bene cosi come Di Marco, Sanchez il quale nonostante la forma fisica non al top, ha dato delle risposte importanti”.

Sulle capacità ed il gruppo ha poi confermato il tecnico “Dobbiamo essere realisti, c’è tanto da fare e migliorare per cercare di poter dire ‘ok puntiamo a vincere’. Altri sono davanti a noi. Torno alla partita con l’Atalanta, loro hanno fatto un percorso continuo, cin questi anni sono cresciuti tanto. In generale dobbiamo alimentare la nostra forza esattamente come hanno fatto loro. Ogni partita certo ce la giochiamo e la vogliamo vincere”.

Si sbilancia poi sul mercato il tecnico: “Ci sono delle situazioni da valutare attentamente. L’input è  chiaro, soldi da spendere non ce ne sono. Io ho dato delle idee importanti ai dirigenti. Dovremo essere bravi a bilanciare le uscite e le entrate. Bisogna orientarsi su persone che sono a fine contratto e hanno già una carriera. Rinforzarsi con le uscite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy