Dopo la Juventus, l’Udinese punta il Cagliari ma il Cholito: “Adesso so come muovermi e segno di più

Dopo la Juventus, l’Udinese punta il Cagliari ma il Cholito: “Adesso so come muovermi e segno di più

Verso Cagliari-Udinese, voci sulla panchina: Liverani insidia Zenga?

di Redazione DDD

Ci sono anche i due giocatori che hanno fatto gol contro la Juventus, Fofana e Nestorovski, fra i 23 convocati friulani di Ivan Gotti per la trasferta dell’Udinese a Cagliari. L’elenco: Portieri: Musso, Nicolas, Perisan – Difensori: Samir, Nuytinck, Ter Avest, Stryger Larsen, Becao, Mazzolo, Zeegelaar, De Maio – Centrocampisti: Fofana, De Paul, Walace, Sema, Ballarini, Palumbo, Lirussi – Attaccanti: Okaka, Lasagna, Nestorovski, Oviszach, Compagnon

A Cagliari, l’Udinese troverà una coppia-gol da 29 reti complessive, come quella composta da Simeone e Joao Pedro. In particolare dopo il lockdown, Simeone è tornato in campo diverso, più essenziale e più prolifico in termini di gol, come ha confermato a SportWeek lo stesso Cholito: “Io lo so che corro troppo, me lo dicono tutti, Zenga compreso. Avevo bisogno di tempo per capirlo e me lo sono preso con il lockdown. Mi sono rivisto qualche gara del Cagliari, mio padre mi ha mandato dei video di partite ed allenamenti dell’Atletico ed ho potuto vedere i movimenti dei suoi attaccanti. Ho capito che se invece di fare 12 chilometri a partita mi fossi comportato come loro avrei avuto qualche gol in più.  Zenga? E’ nato il 28 aprile come mio padre, a volte mi sembra i sentire lui quando allena. Stesso tono, stesso carisma, stesse parole. E’ uno che dà fiducia, ti sta addosso e non c’è cosa migliore. Mi ripete sempre la stessa cosa: “Giovanni, fammi un favore, non correre. Stai lì davanti. Pensi troppo, gioca d’istinto”. Ma io sono una persona generosa: mi piace aiutare, mi fa sentire bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy