DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

Domenica 3 aprile 2022 alle 12.30

Empoli sogna il bis a Firenze, derby o non derby…

EMPOLI, ITALY - MAY 05: Fans of ACF Fiorentina during the Serie A match between Empoli and ACF Fiorentina at Stadio Carlo Castellani on May 5, 2019 in Empoli, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Serie A, torna il derby della Città Metropolitana: al Franchi Fiorentina-Empoli

Redazione DDD

Una sfida di campanile, ma non una stracittadina, non un derby. E' questa l'interpretazione dei media toscani su Fiorentina-Empoli, da più parti definita derby dell'Arno. Del resto la definizione di derby (a proposito, ci sarà Bonaventura ancora dolorante?) viene utilizzata dai sindaci delle due Città, Brenda Barnini e Dario Nardella. "Il derby metropolitano è sempre una bella occasione per rinsaldare i rapporti di amicizia che legano le nostre due città – afferma il primo cittadino di Empoli - e in questo periodo molto complicato e carico di tensioni legate a quello che sta succedendo a livello internazionale, spero che empolesi e fiorentini che si recheranno allo stadio possano passare un paio d'ore di leggerezza e divertimento". "Come sindaco metropolitano vivo il derby Fiorentina-Empoli in maniera particolare – spiega Nardella -. All’andata ero presente al Castellani e, da tifoso viola, ho sofferto la sconfitta negli ultimi minuti della gara, ma l’imprevedibilità è anche il bello del calcio e devo dire che l’Empoli ha dimostrato di essere una squadra valida e tenace, non solo in quella occasione. Sul ritorno al Franchi non voglio fare pronostici, mi limito all’auspicio che sia una bella giornata di sport per tutti, fiorentini ed empolesi".

 (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Entusiasta l’assessore allo sport del Comune di Empoli, Fabrizio Biuzzi: "Un match che dal punto di vista sportivo sarà interessante. La Fiorentina ha bisogno di punti per arrivare nelle parti alte della classifica, noi vogliamo chiudere quanto prima il discorso salvezza. All’andata abbiamo strappato tre punti preziosi e anche a Firenze non lasceranno nulla di intentato per fare il bis. Ma siamo consapevoli che anche la viola morderà il campo con tutta la sua forza. Dal punto di vista calcistico ci sono tutti i presupposti per vedere un bello spettacolo di sport e sono sicuro che la rivalità rimarrà tra le linee del rettangolo verde, come è giusto che sia". Stesso mood da parte dell’assessore allo sport del Comune di Firenze, Cosimo Guccione, che ha dichiarato: "Ogni derby è sempre un appuntamento speciale ed è comprensibile che le due città e le due tifoserie lo debbano vivere con la giusta intensità, ma anche con ironia e sana rivalità. Per noi viola poi, c’è un motivo in più visto il risultato dell’andata… D’altronde la Toscana è terra di campanili e anche lo sport non fa difetto. Ma per quanto intensa e preannunciata sia, la rivalità di un derby termina con il triplice fischio. Rispetto e sportività fuori dal rettangolo verde sono elementi imprescindibili tanto quanto gli sfottò innocui e l'agonismo sul campo. Sono sicuro che il 3 aprile Fiorentina e Empoli, e le rispettive tifoserie, sapranno riuscire ancora a custodire lo spirito più puro di queste belle sfide sportive".

tutte le notizie di