Ex Cagliari, van der Wiel e la depressione: confessione toccante, l’incoraggiamento di De Jong e Sergi Roberto

Gregory van der Wiel, ex terzino del Cagliari, ha parlato di un suo periodo difficile in un post sui suoi canali social

di Redazione DDD

“Ho lottato con attacchi di panico e ansia da oltre un anno. Tutto è iniziato quando mi stavo rilassando a casa a Los Angeles. Non sapevo cosa mi stesse succedendo e ho subito pensato a un attacco di cuore, ma non era così. I disturbi fisici sono aumentati e sono stato esaminato da vari ospedali e medici. Tuttavia, dagli studi non è mai emerso nulla di strano. Poi ho spostato l’attenzione sull’aspetto mentale e ho capito”. Così van der Wiel, a 32 anni, è rimasto senza una squadra. Anche se continua ad allenarsi grazie alla disponibilità del Waalwijk, piccola realtà di Amsterdam sua città natale: “Dopo Toronto sono passato da una vita piena a dovermi alzare senza sapere cosa fare. E’ stato disarmante, ho patito malessere fisico e mentale. Ma ora sto superando tutto. Vogliatevi bene, può accadere a chiunque”.

L’ex Cagliari ora all’RKC Waalwijk spera di riprendere il filo della sua carriera in stallo, e di liberarsi dai tentacoli della depressione. In questo senso gli faranno bene i messaggi di incoraggiamento di tanti grandi uomini di calcio fra cui Sergi Roberto e Nigel De Jong.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy