DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio italiano

Giovanni Simeone: “Ogni volta che gioco con il Cagliari, sogno che mi richiami la Nazionale argentina”

CAGLIARI, ITALY - DECEMBER 16:  Giovanni Simeone of Cagliari celebrates his goal 1- 0 during the Serie A match between Cagliari Calcio and SS Lazio at Sardegna Arena on December 16, 2019 in Cagliari, Italy.  (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Le parole e le speranze del Cholito

Redazione DDD

Giovanni Simeone ha raccontato a ESPN il suo desiderio di tornare a vestire la maglia dell’Argentina. Cenni importanti anche sull'esperienza di Cagliari e sulla necessità di cautela nella ripresa della Serie A. Le parole del Cholito: "Capisco che l’intero paese stia perdendo denaro, ma la cosa più importante è la salute. Per me, il campionato dovrebbe iniziare quando il rischio di contagio è zero. Stiamo mettendo a rischio la nostra vita: il rischio di salire su un aereo, di andare in un hotel con persone che potresti non conoscere…La paura è lì. La situazione è molto difficile: siamo ancora molto coinvolti, ci stiamo appena rialzando".

“Da bambino ho sempre sognato di giocare in Europa e in Italia”: Giovanni Simeone ha raccontato anche la sua infanzia e i suoi sogni realizzati. “Lo sognavo da bambino e il desiderio di arrivarci era così tanto che non mi è costato nulla l’adattamento. Ora mi trovo in un posto incantevole. L’Italia è bella, super tranquilla, si mangia bene e si vive bene. L’unico problema sono i tagli di carne per l’asado”.

Non solo: "A Cagliari cercavo continuità. I primi sei mesi sono stati molto buoni, siamo stati in un momento incredibile finché non abbiamo giocato con i grandi e abbiamo iniziato a perdere. Il mio futuro in Nazionale argentina? Preferisco non pensare a cosa succederà dopo il Qatar. Penso che se avrò un buon anno, forse potrò avere un’altra possibilità. Ora mi pongo degli obiettivi e questo genera motivazione. In ogni partita nel Cagliari penso alla Nazionale: speriamo che mi chiamino di nuovo. Mio padre mi ha detto che quando sei un giocatore della squadra nazionale sei un giocatore della squadra nazionale quando bevi acqua, quando mangi o quando fai il bagno. Devi essere tutto il tempo ed essere rispettoso con la maglia".

Potresti esserti perso