Grosso-Gasperini e il Viareggio vinto: il derby Brescia-Atalanta fra 2 ex allenatori della Primavera Juve

Grosso-Gasperini e il Viareggio vinto: il derby Brescia-Atalanta fra 2 ex allenatori della Primavera Juve

Anche il derby sarà decisivo, agli occhi del presidente Cellino, per valutare il nuovo allenatore del Brescia

di Redazione DDD

Gian Piero Gasperini è un allenatore consolidato e consacrato, ha una età, un cursus honorum e un curriculum diverso. Probabilmente anche caratteristiche e visioni diverse da quelle di Fabio Grosso. Ma questo è il mese di novembre e, dopo la sosta per le Nazionali, proprio il 30 novembre toccherà a loro due, al guru dell’Atalanta dei miracoli e al nuovo prescelto di Cellino, giocarsi lo storico derby Brescia-Atalanta.

Fabio Grosso non è mai stato un giocatore di Gasperini. Il campione del mondo di Berlino 2006 ha giocato nel Palermo e nell’Inter, prima che sulle panchine di quelle squadre arrivasse Gasp. Ma quello che li accomuna è la Juventus. Entrambi hanno allenato la Primavera bianconera. Con lo stesso successo in albo d’oro…Gasperini ha iniziato la carriera di allenatore nel 1994,proprio  nel settore giovanile della Juventus, guidando negli anni le formazioni Giovanissimi, Allievi e Primavera, trionfando alla guida di quest’ultima al Torneo di Viareggio 2003.

L’11 luglio 2013, invece, Fabio Grosso viene nominato vice allenatore della formazione Primavera alla Juventus, affiancando in panchina Andrea Zanchetta;l’11 marzo 2014 viene nominato capo allenatore, a seguito dell’esonero di Zanchetta. Confermato sulla panchina per la stagione seguente, nel marzo del 2016 ha vinto con i giovani bianconeri il Torneo di Viareggio, superando in finale i pari età del Palermo; nella stessa stagione ha raggiunto con la squadra le finali di Coppa Italia Primavera e Campionato Primavera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy