Il Cholito Simeone spiega l’Italia agli argentini: “In Serie A ogni gol vale doppio”

Cagliari, parla il Cholito

di Redazione DDD

di Nicolò Pompei –

L’amore per il suo paese e il presente italiano, l’attaccante del Cagliari ai microfoni de La Naciòn, giornale argentino, racconta le forti emozioni che si provano indossando la maglia dell’Albiceleste e le difficoltà del campionato di Serie A. Il duro lavoro e tanti sacrifici portano sempre grandi risultati, lo sa bene il Cholito Simeone che ha realizzato il sogno di rappresentare il proprio paese e si sta piano piano affermando nel calcio che conta. È riuscito a crearsi una propria identità, scrollandosi di dosso gli innumerevoli paragoni con il padre attualmente allenatore dell’Athletico Madrid.

Cagliari, Eusebio Di Francesco e Giovanni Simeone

Un bel rapporto quello tra Giovanni e Diego, i quali spesso si ritrovano a parlare di sport. “Da ragazzo mio padre mi diceva che se volevo veramente imparare a giocare a calcio dovevo andare in Italia”, consiglio che ha seguito pienamente dato che si trova già alla quinta stagione nel nostro campionato, il quale è stato definito dallo stesso calciatore “difficile”, affermando che “un gol in Italia vale doppio”. Simeone jr adora Cagliari e si appresta a vivere un’altra stagione da protagonista cercando di segnare sempre più gol, il ragazzo però non ha mai nascosto il desiderio di essere allenato dal padre, quindi chissà se un giorno il futuro lo porterà lontano da nostro paese, una cosa è certa, la Nazionale e i livelli più alti del calcio europeo vanno guadagnati, serve tanto impegno e anche un po’ di fortuna ma il Cholito è sulla strada giusta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy