DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

LA VIGILIA DEL DERBY VENETO

Il derby Venezia-Verona secondo Pippo Maniero: “Simeone e Barak decisivi per l’Hellas”

VERONA, ITALY - NOVEMBER 30: Luca Ceppitelli of Cagliari Calcio competes for the ball with Giovanni Simeone of Hellas Verona  during the Serie A match between Hellas Verona FC v Cagliari Calcio at Stadio Marcantonio Bentegodi on November 30, 2021 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il doppio ex di Venezia-Verona ha parlato del derby in vista della sfida in programma domenica pomeriggio

Redazione DDD

"L’Hellas viaggia oltre il limite: ha fatto cose grandi, ma non deve perdere il senso del suo viaggio". Pippo Maniero, doppio ex di Venezia-Verona, si focalizza sui gialloblu aggiungendo: “Ti salvi, metti da parte le ansie, ti togli ogni dubbio e dopo puoi anche lasciarti andare. Quando l’obiettivo è raggiunto, poi tutto diventa più facile: un Verona libero da assilli può anche regalarsi qualcosa di grande. Tudor? Evidentemente è riuscito ad andare in profondità, e in tempo brevissimo ha preso in mano il cuore della squadra".

Maniero, sulle colonne de L'Arena, ha fatto riferimento anche al Cholito Simeone: "Lui è un buon attaccante per squadre di media taglia. Lo dice il passato e il suo presente. Va giudicato nel lungo periodo. E soprattutto ricordatevi: la vita da attaccante è strana e imprevedibile. Passano momenti nei quali segni anche di schiena. Ne arrivano altri in cui la porta diventa piccola che quasi sparisce. La chiave di lettura di questo Verona? Sta tutta in Barak. Sa fare un po’ di tutto. Abbina quantità a qualità. Ha corsa, ma ha pure talento. Il Verona gira intorno alle sue giocate. Un giocatore così è preziosissimo per gli equilibri di squadra".

tutte le notizie di