Il dono dei tifosi dell’Atalanta all’Ospedale di Bergamo: 40mila euro grazie ai biglietti di Valencia rimborsati

Il dono dei tifosi dell’Atalanta all’Ospedale di Bergamo: 40mila euro grazie ai biglietti di Valencia rimborsati

Valencia-Atalanta a porte chiuse: i tifosi bergamaschi non vanno al Mestalla e dirottano all’ospedale di Bergamo i soldi dei rimborsi dei biglietti per la trasferta di Champions League

di Redazione DDD

Attraverso un comunicato diffuso tramite social, i tifosi dell’Atalanta hanno comunicato di voler devolvere in beneficenza i soldi dei rimborsi stabiliti per la gara di Champions, in programma questa sera a Valencia.

Il testo del comunicato della Curva Nord di Bergamo: “FIERI DI ESSERE BERGAMASCHIQuesta sera dovevamo vivere una delle serate più belle della nostra Storia, invece questa situazione di emergenza fa passare in secondo piano tutto. Perché in queste settimane, nella nostra città e provincia, ci sono degli Eroi che stanno affrontando questo momento, lavorando con mezzi insufficienti e turni massacranti per la salute di TUTTI.

Dalla trasferta mancata alla beneficenza: ecco il salto di qualità dei tifosi atalantini

Ancora i tifosi bergamaschi: “Ecco perché abbiamo deciso di devolvere all’Ospedale di Bergamo la somma dei nostri biglietti del settore ospiti di questa sera e nei prossimi giorni effettueremo il bonifico di 40.000€. A chi ci ha chiesto come poter contribuire, invitiamo a donare alle coordinate Iban dell’Ospedale di Bergamo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy