DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-GENOA 2-0

Il Milan torna al successo e per ora resta in vetta al campionato

MILAN, ITALY - APRIL 15: Junior Messias of AC Milan celebrates with teammates after scoring the goal during the Serie A match between AC Milan and Genoa CFC at Stadio Giuseppe Meazza on April 15, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa/AC Milan via Getty Images)

I rossoneri a San Siro battono 2-0 il Genoa e tornano in vetta alla classifica, anche se l’Inter ha una gara in meno. Decidono le reti di Leao e Messias

Redazione Derby Derby Derby

di Valentino Cesarini -

Il Milan di Stefano Pioli, dopo due pareggi (contro Bologna e Torino), torna alla vittoria pur non brillando sul piano del gioco. A San Siro il Genoa è superato per 2-0 grazie alle reti di Leao (11’) e Messias (87’).

 (Photo by Pier Marco Tacca/AC Milan via Getty Images)

Rossoneri che tornano al gol dopo 222’ di digiuno e il portoghese arriva a quota nove in campionato, tornando a timbrare il cartellino dopo cinque giornate di stop: l’ultimo centro risaliva alla sfida contro l’Udinese del 25 febbraio. Per Messias sesto centro in rossonero, il quinto in campionato.

 (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Le uniche note positive di questa sera, oltre i settantamila spettatori di San Siro, sono stati i tre punti che riportano il Milan, momentaneamente in vetta alla classifica con 71 punti, in attesa del recupero del match fra Bologna e Inter e il sesto clean sheet consecutivo in campionato. Il Genoa invece rimane fermo a quota 22 e la salvezza si fa sempre più complicata…anche se i grifoni ci proveranno alla fine.

 (Photo by Pier Marco Tacca/AC Milan via Getty Images)

Per il resto, sul piano del gioco, non si è vista una grande prestazione milanista, anzi è arrivato il massimo (tre punti) con il minimo sforzo. Dopo il gol di Leao, i rossoneri hanno avuto la palla del possibile 2-0 prima con Saelemaekers e poi con Giroud, ma la mira non è stata delle migliori. Solamente nel finale, dopo un miracolo di Sirigu su Messias, lo stesso numero trenta ha chiuso la pratica. Ma bisogna anche dire che il Genoa in fase offensiva non si è mai resa pericolosa dalle parti di Maignan, se non proprio all’ultimo secondo, quando il francese è stato strepitoso a negare la gioia del gol della bandiera ai liguri.

 (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Una vittoria che arriva prima di una settimana difficile e che potrebbe significare molto per questo finale di stagione. Martedì ci sarà il ritorno di Coppa Italia contro l’Inter, poi domenica sfida all’Olimpico contro la Lazio, che cerca punti preziosi per entrare in Europa.

 (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

 

In cinquantacinque gare di Serie A con il Milan padrone di casa, oggi è arrivato il quinto 2-0. L’ultima volta fu nel lontano gennaio 2008 quando ci pensò Pato con una doppietta a stendere i rossoblù. Ma è chiaro che oltre la gara importante contro il Genoa, l’attenzione era per la notizia della possibile cessione della società rossonera. A tale proposito, prima della sfida, ai microfoni di Dazn ha parlato Paolo Maldini che ha dichiarato: “So poco, è normale che nel futuro del Milan ci possa essere anche una vendita. Non so quando sarà quel momento”.

 

tutte le notizie di