L’ex Cagliari, polemico Claudio Ranieri: “Se quello è rigore…l’arbitro è giovane e si farà le ossa…”

Cagliari-Sampdoria 2-0, successo che consente ai sardi di raggiungere in classifica proprio gli avversari.

di Redazione DDD

Sampdoria trafitta da un rigore e dall’uomo in meno a Cagliari. Le parole di Claudio Ranieri ai microfoni di Sky Sport, alla seconda sconfitta consecutiva alla Sardegna Arena: “Avevamo il controllo della partita, dopo l’espulsione e il calcio di rigore la partita si è messa sui binari che voleva il Cagliari. Peccato, un vero peccato. Non ci siamo mai arresi, abbiamo cercato di attaccare, ma nelle ripartenze loro erano pericolosi”.

Claudio Ranieri oggi in Sardegna (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Ancora il tecnico dei blucerchiati: “Se Jankto la mette giusta a Quagliarella entravamo dentro. Il rigore per il Cagliari non mi convince, però mi dicevano i miei giocatori che prima che l’arbitro desse il rigore il guardalinee diceva niente niente tutto bene…Se questo era rigore…L’espulsione di Augello? almeno dalla panchina mi è sembrata giusta. Rivedendola, però, il nostro portiere arriva prima del loro attaccante. Dopo essere rimasti in dieci, ho messo Candreva su Sottil per continuare a giocare, ho inserito Damsgaard, le cose stavano andando bene, poi il rigore…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy