L’ex di Parma-Juve, Marchionni: “Il Parma sa come dar fastidio ai bianconeri”

L’ex di Parma-Juve, Marchionni: “Il Parma sa come dar fastidio ai bianconeri”

Marco Marchionni, ex esterno di emiliani e juventini: Parma-Juventus, le sue previsioni

di Domenico La Marca

Marco Marchionni è stato sicuramente uno dei migliori esterni offensivi del nostro movimento, un calciatore che con il suo estro e la sua fantasia ha indossato le maglie di prestigiosi club, tra le quali Parma, Juventus e Fiorentina. Attualmente Marchionni ricopre il ruolo di vice di Silvio Baldini alla Carrarese con l’obiettivo diventare un tecnico di assoluto valore.

In esclusiva a Derbyderbyderby è intervenuto lo stesso Marco Marchionni, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulla sfida tra Parma e Juventus e sulla sua splendida esperienza alla Carrarese.

Parma-Juventus – “Sarà una partita interessante, visto che il Parma ha sempre dato fastidio alla Juventus, soprattutto in casa. I ducali hanno mantenuto l’ossatura della scorsa stagione, mentre la Juventus ha cambiato molto, intervenendo in quei settori dove la dirigenza ha ritenuto opportuno rinforzarsi. Certamente se la Juventus riuscirà subito ad adattarsi all’idea di gioco di Sarri sarà difficile per chiunque.”

Sarri – “Allegri ha fatto sempre il massimo nella sua esperienza alla Juventus, vincendo ben cinque scudetti ed in Europa arrivando due volte in finale di Champions League. Pertanto il compito di Sarri si presenta molto arduo, nonostante stiamo parlando di un ottimo tecnico.”

La partita – “Il Parma con il suo 4-3-3 cercherà di giocare di ripartenza sfruttando le accelerazioni dei suoi esterni, mentre la Juventus seppur con uno stesso modulo attraverso il possesso palla cercherà di vincere la partita.”

Buffon- “La casualità vuole che la prima partita del suo ritorno in Italia sia contro il Parma, Gigi rimane sempre il numero uno, ha nel suo Dna questo mestiere e sono convinto che possa dare ancora tanto.”

Voglia di crescere – “La dirigenza del Parma è stata brava a confermare Gervinho e Inglese, che l’anno scorso sono risultati determinanti per la permanenza in A del club emiliano. La loro presenza rappresenta la voglia di crescere di questa società.”

Il Parma-Juventus di Marco Marchionni- “È vero, ho segnato in un Parma-Juventus, noi eravamo una buona squadra mentre i bianconeri erano un’assoluta corazzata, ci andò bene, ed in quella sfida il fatto di affrontare un avversario così forte ci spinse a dare il massimo.”

Il presente di Marchionni – “Il mio obiettivo è di diventare allenatore, sono molto contento di ricoprire il ruolo di vice di Baldini, un tecnico che conosco da anni e che mi sta permettendo di crescere in questo ruolo giorno dopo giorno.”

Il derby toscano – “Alla prima ci capiterà di affrontare il Pontedera, squadra che ogni anno riesce ad allestire compagini di valore, pertanto dovremo stare attenti e concentrati consapevoli della nostra forza.”

Il mercato della Carrarese – “La Carrarese ha fatto un buon mercato, prendendo dei calciatori idonei alla sua idea di calcio, ovviamente sarà il campo a definire se le nostre operazioni si sono rivelate all’altezza.”

Gilardino – “Alberto ha una grande occasione con la Pro Vercelli, si è meritato questa opportunità facendo delle cose egregie al Rezzato e sfiorando i playoff di Serie D con questa formazione.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy