Lulù Oliveira: “Sono entusiasta di Nainggolan in Sardegna e sogno Suso in viola”

Lulù Oliveira: “Sono entusiasta di Nainggolan in Sardegna e sogno Suso in viola”

Intervista al celeberrimo Luis Oliveira, ex Cagliari e non solo

di Domenico La Marca

Luis Oliveira è stato uno degli migliori centravanti dell’epoca d’oro del calcio italiano, con le sue giocate e le sue perle ha fatto innamorare i tanti appassionati di questo sport, che hanno potuto ammirare la sua grande eleganza nei movimenti e le sue doti tecniche che lo rendevano un grande artista dell’area di rigore. Da tecnico, il belga professa un calcio propositivo ed armonioso, rivolto soprattutto alla crescita di nuovi talenti.
In esclusiva a Derbyderbyderby.it è intervenuto proprio Luis Oliveira, il quale ai nostri microfoni si è soffermato su Nainggolan, su Lukaku e su tanto altro, ecco quanto emerso:

Cagliari – “Il Cagliari ha realizzato un grande mercato ma adesso bisogna vedere i risultati di queste operazioni sul campo a partire dalla prima partita con il Brescia di Cellino.”

Nainggolan – “Nainggolan ha fatto una scelta importante, ritornando anche per questioni personali in una piazza dove è cresciuto. E’ un giocatore straordinario che ha fatto bene in qualsiasi squadra in cui è stato, ovviamente ci sono dei lati caratteriali che hanno inciso sulla sua carriera ed anche sulla sua convocazione al mondiale del 2018. In generale sono molto entusiasta del suo ritorno in Sardegna.”

Lukaku – “Non lo conosco personalmente, l’ho visto giocare con lo United e con la maglia della nazionale, è un attaccante che vede la porta, generoso e veloce, che in Inghilterra è andato sempre in doppia cifra. Credo che l’Inter abbia pagato un prezzo esagerato per lui e che nelle prime partite come è successo per Ronaldo dovrà passare il classico periodo di adattamento ma poi sarà sicuramente letale per le difese italiane.”

Conte -“Vedo molto bene quest’anno l’Inter di Conte, questo tecnico può essere il fattore in più dell’Inter.”

Fiorentina – “In vacanza parlando con molti tifosi viola si percepisce una ventata di positività dovuta dall’arrivo del presidente Commisso, qualcosa con i Della Valle si era rotto, mentre il nuovo patron vorrà riscattare la deludente scorsa stagione.”

Il colpo – “Tra i tanti nomi accostati alla Fiorentina mi piacerebbe vedere in viola Suso, un giocatore che potrebbe garantire imprevedibilità al gioco di Montella.”

Futuro – “Sono in procinto di lasciare la Sardegna per trasferirmi a Padova sono pronto per una nuova avventura… .”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy