Mario Balotelli è maturo per Brescia: parola di Darione Hubner

Mario Balotelli è maturo per Brescia: parola di Darione Hubner

Hubner e Roberto Baggio, che coppia al Brescia. Oggi Hubner pensa che Balotelli sia un grande colpo per Brescia e per il Brescia

di Domenico La Marca

Dario Hubner con le sue sgroppate riusciva a seminare il panico tra le difese avversarie, il suo modo inequivocabile di “ingobbirsi” per puntare direttamente la porta avversaria l’hanno reso un beniamino delle squadre che hanno avuto la fortuna di poter contare sul suo grande apporto ed in particolare Cesena, Brescia e Piacenza.
In esclusiva a Derbyderbyderby è intervenuto Dario Hubner, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sul passaggio di Balotelli al Brescia e su tanto altro, ecco quanto emerso:

Il colpo – “Il Brescia con Balotelli si assicurerebbe un grande colpo, sicuramente il giocatore sta facendo una scelta di vita, così da avvicinarsi a casa in un contesto dove è amato. Il calciatore ovviamente dovrà ripagare l’amore e l’entusiasmo dei suoi eventuali nuovi tifosi. Sono convinto che Balotelli possa fare bene visto che ha raggiunto nonostante tutto una certa maturità.”

Baggio e Balotelli – “Il nostro Brescia lo definivamo una squadra operaia, nonostante i vari Filippini, Hubner e Guardiola, più Roberto Baggio, sapevamo che lui ci avrebbe sempre dato un qualcosa in più come poi è stato, lo stesso ci si augura da Balotelli, che possa essere il fattore in più di una squadra che con sacrifici e dedizione è arrivata in Serie A.”

La nazionale – “Sicuramente potrebbe influire sulla sua scelta la possibilità di potersi giocare le sue chances in merito ad una convocazione ad Euro 2020, difatti un suo trasferimento in Brasile allontanerebbe Balotelli da tale obiettivo.”

Cellino -“Da quando è arrivato Cellino ha sempre mantenuto le promesse, prima ottenendo la salvezza in B e poi raggiungendo la Serie A, in questo mercato ha fatto acquisti mirati e la sua esperienza di tanti anni nel calcio italiano potrebbe fare la differenza, senza tener conto degli effetti di un eventuale colpo Balotelli.”

Centravanti – “Alla mia epoca le squadre importanti cercavano di trattenere i loro centravanti mentre adesso vedo che Roma, Inter e Juventus potrebbero cedere i loro rispettivi bomber (Dzeko, Icardi e Higuain.).”

Futuro – “Sarò opinionista ad una trasmissione televisiva per commentare il campionato italiano e allo stesso tempo mi dedico ad allenare una squadra di quarta categoria.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy