DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio italiano

Milan, che forza! La squadra di Pioli, pur priva di Kjaer, Bennacer, Rebic e Ibra, vince in casa del Sassuolo

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 20: Stefano Pioli, manager of AC Milan celebrates victory with Rafael Leao of AC Milan following the Serie A match between US Sassuolo and AC Milan at Mapei Stadium - Citta del Tricolore on December 20, 2020 in Reggio nell'Emilia, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Al Mapei Stadium finisce 1-2 con una prova superba e di maturità da parte dei rossoneri: 25esimo risultato utile consecutivo in A grazie ai gol di Leao e Saelemaekers

Redazione Derby Derby Derby

di Valentino Cesarini -

Un Milan in piena emergenza espugna il Mapei Stadium di Reggio Emilia per 2 a 1 e rimane in testa alla classifica almeno fino a mercoledì sera, quando ci sarà il turno infrasettimanale prima della sosta natalizia.

I rossoneri senza i quattro titolari Kjaer, Bennacer, Ibrahimovic e Rebic danno la dimostrazione di essere una squadra quadrata che anche nei momenti di difficoltà si sa esaltare. Un dato importante e storico è che il Milan chiude l’anno 2020 senza sconfitte esterne. Un record che non era mai successo ai rossoneri in precedenza e nemmeno a Inter e Juventus.

La vittoria di Reggio Emilia porta la firma di Leao e Saelemaekers, che rendono inutile la rete di Berardi nel finale. Tre punti pesanti, con i rossoneri che passano in vantaggio con Leao dopo appena 6 secondi e 76 centesimi, nuovo record della Serie A che apparteneva a Paolo Poggi quando segnò dopo otto secondi in un Piacenza – Fiorentina del dicembre 2001. Dopo una rete annullata per fuorigioco millimetrico (di Saelemaekers) a Calhanoglu, il Milan raddoppia con Saelemaekers su assist di Hernandez. Rossoneri che non segnavano nel primo minuto di un match dal 6 ottobre 2013 quando Muntari segnò alla Juventus. Milan che vince per la quinta volta sul campo del Sassuolo, dopo i primi tre ko: il 2-1 di oggi, replica quello della scorsa stagione, quando bastò una doppietta di Ibrahimovic.

Ora la testa va alla sfida di mercoledì contro la Lazio, che dovrà essere affrontata anche senza Kessié che, diffidato, è stato ammonito e probabilmente anche senza Tonali, uscito all’intervallo per un problema fisico all'adduttore. Serviranno almeno un paio di innesti nel mercato di gennaio per cercare di arrivare in Europa, anche perché le avversarie non si vogliono fermare e sarà lotta fino alla fine.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso