Derby a distanza per la Champions League: Inter, niente Premio Gentleman

Derby a distanza per la Champions League: Inter, niente Premio Gentleman

Premiati i giocatori interisti, ma la società nerazzurra non ha dato l’ok per la presenza fisica dei proprio giocatori all’inizio della settimana di Inter-Empoli e Spal-Milan

di Redazione DDD

di Angelica Cardoni –

Non c’è derby che tenga davanti a un bel gesto di Fair Play. La correttezza e la lealtà sono due valori che dovrebbero caratterizzare ogni tipo di sport. Una legge universale, soltanto sulla carta. Sicuramente, però, sono le linee guida del Premio Gentleman che, come ogni anno, si è svolto alla Scuola Militare Teulié di Milano. Il vincitore è Andrea Barzagli, ancora frastornato ed emozionato dall’addio alla Juventus: “Devo ancora riprendermi, è stata un’emozione enorme. E’ difficile, ma ho fatto un passo importante che doveva arrivare. L’abbraccio con Allegri? Abbiamo vissuto grandi emozioni, sapevamo di lasciare entrambi.Per me è stato un pianto liberatorio”.

Anche il capitano del Milan Alessio Romagnoli ha ricevuto un premio e ha colto l’occasione per giurare amore ai colori rossoneri: “La Champions? Noi ci crediamo. Daremo il massimo per vincere domenica e aspetteremo gli altri risultati. Non dipende da noi, il nostro obiettivo è vincere. Non entrare in Champions non sarebbe un fallimento ma un grande dispiacere. Abbiamo sbagliato diverse partite, ora dobbiamo dare l’ultimo sprint. Noi ci crediamo sempre, ieri non è stata una partita facile, il Frosinone ha giocato al massimo. Aspettiamo, lavoreremo duro in settimana”. E sul futuro: “Io sto bene qua, mi trovo bene a Milano e sono il capitano. Ho tanti motivi per stare qui”.

Sono stati premiati anche i giocatori dell’Inter Stefan De Vrij (Premio Gentleman Fc Internazionale) e Lautaro Martinez (Premio Rivelazione Inter e miglior gol stagionale nerazzurro) e i calciatori del Milan Davide Calabria (Premio Rivelazione Milan) e Krysztof Piatek (Premio miglior gol stagionale rossonero). Premi anche per il capitano del Brescia Daniele Gastaldello (Premio Gentleman Serie B ”Pier Mario Morosini”) e il Chief Football Officer della Juventus Fabio Paratici (Premio speciale Gentleman Uomo di Sport).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy