Saponara concede il bis: nuovo derby personale su sponde opposte in Serie A

Saponara concede il bis: nuovo derby personale su sponde opposte in Serie A

Prima l’Empoli e poi la Fiorentina e dopo il passaggio dalla Sampdoria al Genoa

di Redazione DDD

di Elena Rossin –

Farsi accettare dai tifosi quando si è indossato la maglia dei rivali e si è giocato il derby stando sull’altra sponda non è facile, ma per Riccardo Saponara sembra quasi un’abitudine visto che è già la seconda volta che gli capita in Serie A. Infatti, dopo il derby toscano vissuto sia come giocatore dell’Empoli e poi della Fiorentina adesso anche quello della Lanterna prima da sampdoriano e poi da genoano.  Ma lui ha le cosiddette spalle larghe perché ha anche un importante passato da milanista e, quindi, ha giocato anche il derby della Madonnina, in questo caso sempre e solo da rossonero.

Il giorno delle visite mediche, il 5 agosto scorso, prima di firmare con il Genoa ai giornalisti che gli chiedevano che reazioni  avessero avuto i tifosi visto che la stagione precedente giocava per la Sampdoria ha detto: “Le reazioni sono state quelle che mi aspettavo e capisco l’amarezza dei tifosi doriani, ma questo fa parte del calcio e io sono un professionista per cui darò il meglio di me per i colori rossoblù. Cercherò di farmi voler bene per le mie qualità, in blucerchiato mi sono trovato bene però questo è un nuovo capitolo. Non so cosa proverò il giorno del derby, c’è tempo, ma  dentro porto tanti ricordi blucerchiati e saranno uno stimolo per fare bene in rossoblù”.

Con grande sincerità Saponara ha anche spiegato i motivi della scelta di andare al Genoa visto che la Sampdoria non l’ha riscattato e la Fiorentina non l’ha trattenuto preferendo darlo in prestito al Genoa: “Calcisticamente il Genoa è stato l’opportunità migliore e il presidente Preziosi mi ha voluto fortemente. In questo momento della carriera è la soluzione migliore”. Da buon trequartista con la capacità di dribblare in campo l’ha fatto anche dialetticamente quando gli è stato chiesto se stava già pensando a segnare un gol alla Sampdoria : “Voglio fare bene in generale con il Genoa”. Per saperle se segnerà nel derby basta attendere il 15 dicembre e se non dovesse capitare il 3 maggio, più difficile in Coppa Italia perché Genoa e Sampdoria  potrebbero affrontarsi solo se arrivassero in finale .

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy